Consigli Betting, curiosità e statistiche per le gare dal 2 al 5 Dicembre

Consigli Betting, curiosità e statistiche per le gare dal 2 al 5 Dicembre

Scommesse: curiosità, serie e ritardi relativi principali campionati europei.

Betting e statistiche sono spesso due facce della stessa medaglia. Numeri, probabilità, eventi ricorrenti: conoscere ciò che è a contorno di una scommessa è spesso fondamentale per la sua riuscita. Per questo motivo abbiamo creato un sito (QUI) dove settimanalmente potrete trovare statistiche, curiosità, serie e ritardi dei maggiori campionati, da usare come spunto di riflessione per le vostre giocate, o come una dritta per le vostre scommesse.

In questo articolo il Gruppo Betting propone dei dati, già estrapolati e studiati per voi, che possono essere utilizzati per le vostre scommesse sulle gare del 2, 3, 4 e 5 Dicembre.

SCOMMESSE: CURIOSITA’ E STATISTICHE – GARE DAL 2 AL 5 DICEMBRE

SERIE A

La Juventus ha confermato, con la sconfitta di Marassi, di non saper pareggiare (11-0-3) ma, nonostante i 3 gol incassati, rimane la miglior difesa del campionato (12 gol) e l’attacco che ha segnato nel maggior numero di partite (13 su 14 giocate). Ha sempre vinto allo Juventus Stadium (7 su 7) risultando l’attacco più prolifico nei primi 45 minuti (11 reti), con tutti gli incontri finiti in Over 1.5.

L’Atalanta detiene la serie più lunga di vittorie in corso (6) ed è imbattuta da 9 giornate, di cui 8 finite in Under 3.5. In trasferta detiene la difesa meno battuta della serie A (6 reti subite in 7 incontri) e non subisce gol da 4 gare consecutive (a Firenze 0-0, a Pescara 1-0, contro il Sassuolo 3-0, a Bologna 2-0).

Il Napoli, al San Paolo, nonostante le recenti difficoltà nel vincere, ha sempre segnato almeno una rete in ciascuno dei 7 match ed ha subito però 7 delle sue 8 reti nel 2°Tempo, segno forse che Sarri non ha tutti i torti quando parla di immaturità, almeno nella gestione di un match.

L’Inter con Pioli in panchina, in 2 gare di campionato ed una di Europa League, ha sempre subito o segnato 2 reti. Nella prima gara in trasferta in serie A con il nuovo allenatore, considerato che nel derby giocava fuori casa, dovrà invertire la tendenza che nelle ultime 4 trasferte sia andata al riposo sul risultato di 0-1.

Fra le serie ed i ritardi da tenere sott’occhio segnaliamo:

  • il Palermo del nuovo allenatore Corini perde da 7 gare consecutive, così come il Pescara da 6;
  • il Cagliari non pareggia da 12 incontri e subisce gol da 10 gare di fila;
  • oltre all’Atalanta c’è la Lazio con la striscia più lunga d’imbattibilità (9);
  • la Fiorentina in casa ha pareggiato le ultime 4 partite;
  • gli attacchi che segnano da più incontri consecutivi sono la Lazio, la Sampdoria ed il Torino con 9;
  • infine l’Udinese si segnala come la difesa che concede gol da 11 gare di fila, con gli ultimi 7 match terminati con l’esito Gol.

Per le analisi più dettagliate di ogni singola partita della 15a giornata della Serie A vi rimandiamo ai nostri CONSIGLI BETTING SERIE A.


SERIE B

Con il ritorno alla vittoria nell’ultima giornata l’Hellas Verona si conferma come la squadra più vincente della cadetteria (10 su 16) e quella con l’attacco più prolifico con 33 reti fatto. Sono 5 gare di fila che non pareggia ed in casa, nella metà delle sue partite (4 su 8), aveva già subito una rete alla fine del 1°Tempo.

Al Perugia che dovrà andare al Bentegodi sta andando il record di squadra più ermetica nei primi 45 minuti: 11 partite al riposo sul pareggio di cui ben 9 sul risultato di 0-0.

Anche nella giornata scorsa il Cittadella si è dimostrata squadra poco incline ai pareggi (1), a differenza invece di Latina e Salernitana che l’hanno fatto in 9 occasioni.

La difesa più ermetica della cadetteria è quella del Benevento con soli 9 gol subiti in 16 giornate, ma soprattutto imbattuta da 5 gare consecutive. Nulla a che vedere con il Brescia che ne ha subiti 25 (distribuiti in 13 gare).

Fra le serie ed i ritardi da tenere sott’occhio segnaliamo:

  • la Pro Vercelli ha pareggiato gli ultimi 4 incontri e non vince da 7 gare;
  • il Brescia non pareggia da 7 match;
  • al Frosinone va la palma della squadra con la striscia più lunga d’imbattibilità (9) e dell’attacco con la serie più lunga di partite dove ha segnato (10);
  • il Trapani subisce gol da 5 gare di fila;
  • infine riuscirà il Pisa a terminare la serie di 10 Under 2.5 e 16 Under 3.5?

PREMIER LEAGUE

Con la 7a vittoria consecutiva il Chelsea di Conte è sempre più padrona della Premier. Un bel record (10-1-2), una difesa che ha subito gol in sole 6 gare (su 13), un attacco che solo 1 volta non ha segnato, ma soprattutto +6 punti guadagnati fra primo e secondo tempo. Infatti, in trasferta ben 6 delle 9 reti (in 6 match) sono state realizzate nel 2°Tempo.

A provare a sbarrargli la strada in questa 14a giornata ci proverà il Manchester City. Le sue gare sono divertenti (sempre Over 1.5) ma in casa, pur essendo imbattuta, ha pareggiato la metà delle partite (3-3-0) . Nei primi 45 minuti ha subito 1 solo gol in 6 incontri (5 in tutto).

Dovrà tentare di approfittare di questo big-match il Liverpool, che vanta l’attacco più prolifico del campionato (32 reti). Giocherà in trasferta contro il Bournemouth. Dovrà fare attenzione in difesa: nelle sue 7 trasferte in ben 5 occasioni la sua difesa è andata al riposo con almeno un gol incassato.

Anche l’Arsenal può avere l’occasione di recuperare punti. Non perde dalla prima giornata e le sue ultime 4 gare sono andate a finire con l’opzione Gol. E’ imbattuto in trasferta (4-2-0) ed ha subito solo 4 reti e mai nel 1°Tempo ma in casa del West Ham dovrà stare molto attento.

Fra le serie ed i ritardi da tenere sott’occhio segnaliamo:

  • il Crystal Palace perde da 6 gare consecutive ed ha sempre concesso gol in 13 giornate di Premier, con le ultime 5 finite in Over 2.5 e Gol;
  • anche il Leicester di Ranieri ha terminato gli ultimi 5 match in Gol;
  • l’Hull City subisce gol da 11 gare di fila;
  • il Sunderland non conosce mezze misure e non pareggia da 6 match;
  • il WBA va in Over 1.5 da 9 gare di fila.

LIGA

Inutile dire che siamo tutti quanti interessati al Clasico. Il Barcellona si presenta all’appuntamento dopo 2 pareggi consecutivi. Nelle 6 partite al Camp Nou ha vinto la metà degli incontri (3-2-1) conquistando solo 11 degli attuali 27 punti. La difesa tiene (5 gol) e non concede gol in casa da 3 gare, ma è l’8° attacco casalingo della Liga con 13 gol.

Con 6 vittorie consecutive si presenta con altro spirito il Real Madrid. Unica squadra imbattuta, 10 vittorie su 13, 36 reti fatte (ha segnato in tutte le partite) e 11 subite, 13 Over 1.5 e 10 Over 2.5, con un record in trasferta di 5-1-0 e 20:4 reti, per la squadra di Luis Enrique, i Blancos sono più che una minaccia.

Il Siviglia di Sampaoli, a pari punti con il Barcellona, va in casa del Granada ultimo in classifica, ma quanto peserà il match di Champions a Lione? Va a segno da 11 partite consecutive ma in trasferta ha pareggiato la metà delle gare (2-3-1) ed in ben 5 occasioni i suoi match sono finiti con l’esito Gol.

Opportunità anche per l’Atletico Madrid che giocherà al Calderon contro l’Espanyol. In casa è la squadra che ha realizzato più reti (18 in 6 incontri), ma sono 3 gare di fila che la sua difesa raccoglie almeno un pallone in fondo al sacco.

Fra le serie ed i ritardi da tenere sott’occhio segnaliamo:

  • il Granada non ha ancora vinto una partita, mentre il Gijon da 10;
  • il Leganes non pareggia da 11 incontri consecutivi;
  • l’Espanyol è imbattuto da 7 giornate;
  • il Real Sociedad segna da 7 gare di fila;
  • l’Osasuna non segna da 3 giornate di fila;
  • il Valencia ha sempre subito gol in 13 giornate.

ALTRI CAMPIONATI

Non c’è solo il Chelsea in striscia vincente. Con 7 vittorie consecutive ci sono anche il Lipsia in Bundesliga ed il Celtic Glasgow in Scozia.

Anche nella scorsa giornata il Roda in Eredivisie ha pareggiato ed ora siamo a quota 5. In Olanda, Ajax e Utrecht hanno sempre realizzato almeno un gol in 14 giornate.

Oltre al Granada c’è un’altra squadra che nel suo campionato deve vincere ancora il suo primo incontro: l’Amburgo. Sempre in Bundesliga fa sensazione sapere che ci sono 2 squadre imbattute ma sono il Lipsia e l’Hoffenheim e che in 12 giornate il Friburgo non è riuscito ancora a pareggiare.

Un’altra squadra che sta dando certezze statistiche è in Belgio: in 16 giornate l’Eupen ha sempre subito almeno una rete (38 in tutto). Tutto il contrario del Celtic Glasgow, il cui portiere non subisce gol da 6 giornate di fila.

Vi volete divertire? Vedetevi le gare del Werder Brema (11 Gol Consecutivi e 12 Over 2.5). Volete gare più chiuse? Rivolgersi all’Augsburg (ultimi due match finiti in 0-0) o al Gimnastic Tarragona nella serie B spagnola (ultime 4 gare in Under 1.5).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy