Pagelle Sassuolo – Fiorentina 3-3: Mirallas confeziona la rimonta (quasi) perfetta – Voti Fantacalcio

Il belga pareggia al 96′ una partita che sembrava ormai persa, ma la Fiorentina colleziona l’8a gara di fila senza vittorie.

di Voti Fantamagazine

Partita ricchissima di emozioni a Reggio Emilia. Primo tempo bloccato per entrambe le squadre, con pochissime emozioni, nella ripresa invece succede di tutto. Passano in vantaggio i padroni di casa con un tiro da fuori di Duncan, che poco dopo serve l’assist per il raddoppio di Babacar. Accorcia le distanze Simeone in tap in dopo un palo di Fernandes, ma Sensi riporta avanti di due reti gli emiliani con una conclusione da fuori area. Seguono i cartellini rossi per Djuricic e Milenkovic, entrambi per proteste. All’ultimo secondo acciuffa il pareggio Mirallas con un diagonale che chiude il match.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 5,5 – Ordinaria amministrazione nel primo tempo, nella ripresa è impreciso in alcune occasioni, pur non avendo particolari colpe sui goal.

Lirola 6 – La fascia destra è sua e di Berardi e non ha problemi a contenere Pjaca. Cala tuttavia alla distanza, specialmente in fase di spinta.

Marlon 6 – Partita positiva, con alcuni interventi decisivi, ma nei minuti finali si sente meno a centro area.

Ferrari 5,5 – Meno pulito di Marlon, pare poco attento in qualche occasione.

Rogerio 6 – Parte non bene, specialmente in fase di spinta dove sbaglia qualche cross di troppo, ma nella ripresa sale di intensità e copre bene Chiesa.

Duncan 7,5 – Buon primo tempo, eccezionale nella ripresa. Trova il goal con un bel tiro da fuori e serve l’assist a Babacar per il raddoppio emiliano. Inoltre, è praticamente ovunque e recupera molti palloni.

Sensi 6,5 – Gioca tanti possessi e in alcuni casi rischia di perderne alcuni che possono fare male, ma tutto sommato gioca una buona gara, che condisce con un bel goal dalla distanza su cui Lafont non è impeccabile.

Bourabia 6 – Ordinato come sempre, purtroppo pecca in qualità. Esce nella ripresa per Magnanelli.

Berardi 6,5 – Partita eccellente la sua. È una continua spina nel fianco della difesa viola; dribbla, salta l’uomo, subisce falli e crea occasioni. Mezzo voto in meno per il pallone perso nel finale da cui scaturisce il pareggio della Fiorentina.

Babacar 6,5 – Pezzella non è un cliente facile e prova a fare salire la squadra, pur creando poche occasioni. Tuttavia si fa trovare pronto e freddo quando sfrutta un assist di Duncan per mettere il suo nome tra i marcatori.

Di Francesco 6 – Corre tanto, anche se spesso è poco preciso. Entra nel goal di Babacar, ma si divora la rete cercando un colpo di tacco ad un passo dalla porta, quando sarebbe bastato appoggiare. Esce nel secondo tempo per Djuricic.

Djuricic 5 – Entra per dare freschezza nelle ripartenze, ma non riesce a dare la qualità che serviva. Inoltre, si fa espellere ingenuamente per proteste.

Magnanelli 5,5 – In una situazione di difesa del vantaggio, lui sbaglia qualche appoggio di troppo in uscita.

Matri s.v.

PAGELLE FIORENTINA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Fiorentina

Lafont 5,5 – Il Sassuolo spesso costeggia la sua area ma senza pungere. Risponde presente con una parata piuttosto accademica su un piazzato di Sensi e mette in sicurezza un fendente di Berardi, rovina tutto con la smanacciata sul gol di Duncan. Maldestro.

Laurini 5,5 – Meno sollecitato di Biraghi, amministra diligentemente la corsia di competenza. Nonostante ciò, anziché aprirsi in fase di spinta, decide di restare abbottonato nella propria metà campo. Mansueto.

Milenkovic 4,5 – Con la presenza in campo di Laurini, Pioli lo sposta al centro della retroguardia e, stranamente, risulta poco a suo agio: oltre a non gestire bene i possessi, finisce con l’essere irruento e in ritardo sulle imbucate. Ciliegina sulla torta, nel finale si fa anche espellere.

Pezzella 7 – Bravo a gestire Babacar, si fa cogliere un po’ di sorpresa quando Bourabia fa incursione. Gara da baluardo che non crolla e che, nonostante tutto, fa anche partire l’azione del 3-3.

Biraghi 5,5 – Permette a Berardi di rientrare anziché portarlo verso l’esterno, sul suo piede debole. Per fortuna sua e della Fiorentina questa superficialità non provoca troppi danni.

Veretout 5 – Belligerante, in un paio di occasioni è fondamentale nel murare la porta di Lafont agli avversari. Nella ripresa perde lucidità e precisione, sbagliando moltissimo anche in fase di copertura.

Fernandes 6 – Benino in fase di distruzione della manovra avversaria, male in fase di costruzione. La velocità con la quale i neroverdi muovono la palla lo sfianca troppo presto, ha il merito di mettere lo zampino in entrambi i gol della Fiorentina.

Benassi 6 – Molto spigliato, in alcuni frangenti trova il tempo d’inserimento giusto senza esser servito dai compagni. Col passare del tempo comincia a correre a vuoto, ingabbiato nelle trame dei centrocampisti avversari, ma alla fine il guizzo lo trova sempre.

Gerson 5,5 – Finora è un ibrido che fluttua tra l’esterno d’attacco e la mezzala senza mai trovare giusta collocazione. Ancora una volta compassato, fino all’ingresso di Chiesa è comunque l’unico a provarci sul serio.

Pjaca 5 – Che siano dettami tattici di Pioli o meno, il croato gioca decisamente troppo sull’esterno e si eclisse dalla manovra nei 47′ che gli sono concessi.

Vlahović 5 – Giusto provare a cambiare qualcosa lì davanti, lui prova a dimostrare di esser pronto ma evidentemente non lo è. Troppo acerbo, avrà modo di farsi le ossa.

Chiesa 5,5 – Impossibile far peggio di Pjaca, anche in condizioni precarie. Pioli gli chiede uno sforzo e lui, con grande abnegazione, ci prova senza sortire gli effetti sperati.

Simeone 6,5 – Proprio quando la sua partita sembrava prendere la solita, deprimente, strada, ecco che la palla bacia il palo e sceglie lui. Torna al gol, chissà che questo non possa aiutarlo a riprendersi.

Mirallas 7 – Entra per l’assalto finale e segna il 3-3. Perfetto.

Pagelle a cura di Francesco Quaranta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy