Pagelle Sampdoria – Lazio 0-3: Immobile e Correa, la nuova coppia gol in A! – Voti Fantacalcio

Doppietta per Ciro Immobile e gol del Tucu argentino. Sampdoria poco presente in campo.

di Voti Fantamagazine

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Immobile e Correa sono la nuova coppia gol della Serie A. La Lazio trova tre punti sul campo della Sampdoria grazie a due dei suoi migliori uomini con l’attaccante italiano ha segno grazie ad una doppietta, mentre il Tucu argentino trova il sigillo che chiude l’incontro.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sampdoria

Audero 6,5 – Bell’intervento su Milinkovic al decimo, strepitoso su Immobile al quindicesimo, ineccepibile ancora nel secondo tempo. Non può nulla nei tre tiri uno contro uno che decidono la partita, ma la colpa è tutta dei compagni di reparto.

Bereszynski 5 – Regala a Correa la palla del 2 a 0, inguardabile dietro e anche davanti. Pessimo come il resto dei difensori

Murillo 4,5 – L’ex Barcelona (sì, Barcelona ) è orribile in ogni cosa che fa. Immobile gli scappa da tutte le parti e sta sempre a rincorrere, goffo l’emblematico ‘tentato’ anticipo che regala al Laziale la gioia della doppietta. Terrificante.

Colley 4,5 – Il Gambiano dimostra di essere ancora molto acerbo. Fa il bello e il cattivo tempo in base al compagno di reparto. Questa sera é proprio un nubifragio dove dimostra di non capirci nulla.

Murru 5 – Prende più volte il numero di targa a Lazzari, ovviamente ammonito in seguito a una scorribanda del più pimpante dirimpettaio. Sempre indietro.

Linetty 5,5 – Prova a fare qualcosa nei primi 45’, poco a dire la verità ma almeno ci prova. Scompare come il resto dei compagni nella seconda frazione. Fantasma.

Ekdal 5 – Dovrebbe dettare i tempi di gioco, dovrebbe infatti. Non lo fa mai e anzi, Milinkovic lo sovrasta per 76’ ( solo perché il serbo esce fra gli applausi ). Inconsistente.

Vieira 5 – Di Francesco punta molto sul portoghese. Avrà ragione o sbaglierà ? Solo il tempo potrà dirlo, per questa sera però il Ronaldo meno famoso è rimandato bullizzato dai centrocampisti avversari lo si ricorda solo per un tiro parato da Strakosha.

Gabbiadini 5,5 – Riposizionato sulla fascia, sua posizione agli esordi di carriera, non riesce a ripetere per nulla i fasti di un tempo. Ancora arrugginito non impensierisce per nulla la difesa avversaria.

Quagliarella 5 – Lontano dalla forma migliore e non aiutato dal cambio di guida tecnica in panchina è spesso avulso dal gioco. Ci prova mettendosi in proprio ma tutto fuorché pericoloso.

Caprari 5,5 – Il meno peggio dei suoi, non che ci voglia molto, prova qualche guizzo nella prima frazione. Poi si spegne e viene sostituito.

Jankto 5,5 – Entra a partita ormai ‘finita’ non può nulla per migliorarla, agonizza nel giropalla finale degli avversari come tutti i suoi compagni.

Leris 5,5 – 25 minuti scarsi per il francesino ex Chievo quando la partita é ormai incanalata. Prova qualche spunto ma ormai é tutto finito.

Bonazzoli 6 – Un bel tiro che sfiora il gol nei 14’ a disposizione.

PAGELLE LAZIO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Lazio

Strakosha 6,5 – Sempre puntuale e presente e se la Samp non rientra in partita é merito suo.

Felipe Luis 6 – Ordinaria amministrazione, compito non difficile il suo, ma lo fa bene. Sempre puntuale e preciso.

Radu 6 – Come il compagno di reparto, guidato sapientemente da Acerbi, controlla con tranquillità e amministra quando il risultato é già acquisito.

Acerbi 7 – Avversario sulla carta scomodo il capocannoniere dello scorso campionato. Lui risponde presente mangiandoselo a colazione. Instancabile.

Milinkovic-Savic 7,5 – Un bel tiro al quale solo un grande Audero nega la gioia e tanti altri grandi guizzi. Giganteggia fra centrocampo e attacco ridicolizzando chiunque gli si presenti incontro. Lotito vuole 90 milioni? Forse son pure pochi se gioca sempre così..

Parolo 6,5 – Solita partita da tutto fare per il buon Marco, oggi meno propositivo del solito ma sempre utile come tappabuchi. Il match non è dei più impegnativi ma lui c’è sempre.

Luis Alberto 7 – 2 assist che sono due gioielli. Sembra tornato quello di due anni fa. Immobile può solo ringraziare. Completa la partita con la solita padronanza di palleggio e sagacia tattica. Lussureggiante

Lazzari 7 – Comincia il nuovo anno come aveva concluso il precedente: Correndo, scherzando uomini su uomini e crossando. Gioca con un tutore ma é come se nulla fosse. Motorino instancabile.

Lulic 6,5 – Passano le primavere, passano i giocatori, ma su quella fascia lui è sempre lì. Oggi Lascia lascia la scena ai suoi compagni più fantasiosi, ma fa il suo.

Immobile 7 – Un gol negato da Audero, uno divorato in contropiede, si rifà con un inserimento al bacio grazie al quale beffa il portiere avversario in pallonetto e un altro taglio dove viene imbeccato con l’ausilio del difensore avversario. Comincia la stagione che porta all’europeo nel migliore dei modi.

Correa 7 – Una spina nel fianco per tutta la retroguardia Doriana. Fa uscire letteralmente pazzi i suoi ex ‘compagni’ con serpentine funamboliche. Si costruisce il gol andando in pressing e costringendo all’errore il terzino avversario.

Marusic 6 – Sostituisce Lazzari, non è la stessa cosa, ma non deve fare nulla visto che la partita è ormai segnata.

Vavro 6 – 20’ per assaggiare il campionato italiano. Nessuna sbavatura, ma ormai l’avversario aveva alzato bandiera bianca.

Cataldi 6 – 12’ per concedere la standing ovation a Milinkovic. Amministra il risultato contribuendo agli ultimi minuti di palleggio della squadra laziale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy