Pagelle Sampdoria – Chievo 2-0: Quaglia-gol e Super Ramirez fanno volare la Sampdoria! – Voti Fantacalcio

Pagelle Sampdoria – Chievo 2-0: Quaglia-gol e Super Ramirez fanno volare la Sampdoria! – Voti Fantacalcio

Dopo un primo tempo con pochi spunti, nel secondo tempo la Samp dilaga granzie all’ingresso di un super Ramirez

di Voti Fantamagazine

Nella sfida del Boxing Day al Ferraris, la Samp stende il Chievo di Mimmo Di Carlo con un 2-0 che non lascia spazio a recriminazioni.  Dopo un primo tempo abbastanza soporifero, la squadra di Giampaolo trova subito il vantaggio nel secondo tempo grazie ad un delizioso colpo di tacco al volo del solito Quagliarella su assist da calcio piazzato di Gaston Ramirez. È lo stesso Ramirez a raddoppiare le marcature al 59′ con un preciso tocco di sinistro su assist di Murru.

PAGELLE SAMPDORIA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sampdoria

Audero 6 – Nessun intervento particolarmente degno di nota.

Sala 6 – Sulla sua fascia spinge Jaroszynski che lo costringe sulla difensiva per tutto il primo tempo. Nella ripresa prende decisamente le misure e gioca sul velluto.

Andersen 6 – Partita di ordinaria amministrazione contro avversari tutt’altro che irresistibili. Ammonito, sarà squalificato.

Colley 6.5 – Il gambiano ha la sua chance dal primo minuto e si fa trovare pronto. Roccioso e puntuale. A tratti persino elegante.

Murru 6.5 – Scodella il pallone del raddoppio di Ramirez. Terzo assist in due partite: sembra averci preso gusto. Per il resto presidia la sua zona senza alcun affanno.

Praet 5.5 – Primo tempo davvero timido. Meglio nella ripresa, ma ci si attende decisamente di più da uno con la sua classe.

Ekdal 6 – Ago della bilancia della manovra, si limita al compitino in una zona dove il Chievo non prova mai a sfondare.

Linetty 6.5 – Il più vivace del centrocampo blucerchiato. Tanta corsa e buone accelerazioni.

Saponara 5.5 – Stavolta Giampaolo lo lancia dall’inizio. Il trequartista forlivese prova diverse accelerazioni, ma quando arriva nei pressi dell’area avversaria non trova sbocchi. Esce nell’intervallo per lasciare spazio a Ramirez.

Caprari 6 – La doppietta di Empoli sembra avergli dato coraggio e convinzione. Corre come un matto e prova spesso la giocata. Non sempre gli riesce, ma l’atteggiamento è quello giusto.

Quagliarella 7 – Fresco di rinnovo natalizio, il capitano non finisce mai di stupire. Dopo un primo tempo al piccolo trotto, nella ripresa trova subito un bellissimo gol di tacco che ravviva una partita molto bloccata. La traversa gli nega la gioia della doppietta su calcio di punizione dal limite. Ottavo gol consecutivo e via all’inseguimento di nuovi record.

Ramirez 7 – Entra nell’intervallo per Saponara e dopo poco conferma il suo magic moment servendo l’assist per il gol di Quagliarella. Al 59′ trova la gloria personale realizzando il 2-0 che di fatto chiude le speranze del Chievo.

Defrel 6 – Entra per Caprari. Corsa e impegno alla ricerca della migliore condizione.

Jankto s.v.

A cura di Paolo Muzio

PAGELLE CHIEVO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Chievo

Sorrentino 6 – Incolpevole sui gol, per il resto non compie parate degne di nota in quanto la Samp addormenta la partita dopo il doppio vantaggio diventando così spettatore non pagante.

Bani 5,5 – Qualcosina di buono a essere sinceri lo fa. Pecca in disattenzione sul primo gol, per il resto evita un passivo ben maggiore salvando il salvabile.

Cesar 5 – Il peggiore della retroguardia rossoblu, la prima da titolare non va nel migliore dei modi. Se non può nulla sulla magia di Quagliarella del primo gol, ha evidenti colpe sul secondo dove non riesce ad arginale l’accorrente Ramirez. Segni di nervosismo evidenti, inoltre, deprecabili da uno della sua esperienza.

Barba 5,5 – Il centrale oggi, prima in difesa a 3 e poi a 4, non mostra la sicurezza degli ultimi match, balla troppo ed è quasi sempre in evidente ritardo.

Leris 5,5 – Dal suo lato sfondano sempre con disinvoltura. Passo indietro rispetto alle scorse apparizioni dove affrontava il ruolo con più abnegazione.

Radovanovic 5,5 – Bene davanti la difesa dove rende pressocchè innocue le scorribande di Saponara. Male, malissimo quando c’è da impostare o finalizzare, non detta le geometrie come al solito e nelle due occasioni dove abbiamo la (s)fortuna di vederlo al tiro, il pallone scompare in curva.

Obi 5,5 – Fuori dopo 13 minuti per un problema muscolare, giusto il tempo di mancare un anticipo a centrocampo che avrebbe potuto creare problemi.

Jaroszynski 5,5 – Disordinato per tutta la fascia, non ci arriva né con le buone né con le cattive dove viene più volte graziato. Esce dopo un’ora.

Kiyine 6 – Partita divisa in 2 identiche parti. Piace e si fa piacere nella prima metà, avulso e incapace nella seconda. Preferito ai due compagni più blasonati, Giaccherini e Birsa, agisce finalmente nel ruolo a lui più congeniale ma dura meno di un tempo. 35’ di belle serpentine che spezzano in due la partita e la difesa avversaria. Altri 35’ del nulla più totale, poi esce senza rimpianti.

Meggiorini 5,5 – E’ l’unico che prova a concretizzare qualcosa dei suoi, ma risulta sempre innocuo

Stepinski 5 – Lotta come sempre su tutti i pochi palloni arrivati, ma oggi non ne becca una. E quando lo fa, lo fa male.

Hetemaj 5,5 – Fuori inizialmente perché in diffida e per un pò di turn over. E’ costretto agli straordinari per l’infortunio non preventivato del compagno. Solita legna, ma poteva fare qualcosa in più sull’imbucata del secondo gol dove appare visibilmente in ritardo sull’inserimento del centrocampista avversario.

De Paoli 6 – Entra con brio e prova a inventare qualcosa sulla fascia destra, dove tra l’altro, da quando è in campo lui, la squadra non sbanda più come prima. Tappabuchi.

Giaccherini 5,5 – 20’ scarsi quando la partita è già incanalata sul 2 a 0. Fa poco per mettersi in mostra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy