Pagelle Roma – Sassuolo 3-1: prima gioia per Zaniolo, disastroso Ferrari – Voti Fantacalcio

Vince la Roma all’Olimpico su un Sassuolo poco incisivo, grazie alle reti di Zaniolo, Schick e Perotti. Accorcia le distanze Babacar tra i neroverdi

di Voti Fantamagazine

Giallorossi in scioltezza nel ”Boxing Day”: Schick, Perotti ed un gol bellissimo di Zaniolo fissano il risultato sul 3 a 0. Inutile, se non ai fini statistici, la rete messa a segno da Babacar a recupero inoltrato.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Olsen 6 – Buona partita ma nulla può sul gol di Babacar.

Florenzi 6 – Buona corsa e bei duelli vinti sull’out destro.

Manolas 7 – Partita sontuosa in cui non sbaglia nulla.

Fazio 6 – Bene ma non benissimo, sì fa trovare leggermente impreparato sul gol di Babacar.

Kolarov 6.5 – Ottima prova, costante e di controllo.

Cristante 6.5 – Una delle migliori prestazioni da quando é a Roma.

Nzonzi 6 – Buona partita senza particolari spunti.

Under 6 – Disputa un ottimo match, ma non incide come vorrebbe.

Zaniolo 7 – Gol, assist e corsa… Un gioiellino che, finalmente, trova la prima gioia stagionale.

Perotti 6.5 – Un’ora di qualità condita dal gol, poi cala e viene sostituito.

Schick 6.5 – Sì propone, segna e produce gioco, ma macchia la sua prestazione con un errore clamoroso a tu per tu con Consigli.

Pastore 5.5 – Poco ritmo e pochi spunti.

Kluivert 6 – Innesca diverse azioni con buon piglio.

Dzeko 6 – Ci prova in tutti i modi, ma non mette a segno il guizzo vincente.

Pagelle a cura di Riccardo Cerrone

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Sassuolo

Consigli 6,5 – Incolpevole sui goal, con delle belle parate evita un passivo peggiore.

Marlon 5,5 – Schierato da terzino destro, si vede che non è il suo ruolo. Rimesso al centro nella ripresa, ma ormai la partita sembra avere poco da dire.

Lemos 5 – Poco a suo agio da centrale nella difesa a quattro, si perde Schick in occasione del secondo goal giallorosso e, più in generale, l’ex giocatore della Sampdoria mette spesso in difficoltà lui e Ferrari. Esce nell’intervallo per Lirola.

Ferrari 4 – Entra in negativo in tutti i goal della Roma. Subito fa fallo su Schick e causa il rigore, trasformato da Perotti. Successivamente, assieme a Lemos tiene in gioco il giocatore ceco, che si invola verso la porta. Infine, perde e si fa mettere a sedere goffamente da Zaniolo, che con uno scavetto chiude il match. Ammonito, era diffidato e salterà l’Atalanta.

Dell’Orco 5,5 – Non la partita migliore per esordire dal 1′, non fa una gran gara, pur senza essere tra i peggiori. Soffre a tratti Under, pur contenendo; dà poco in fase di spinta.

Brignola 5 – Da esterno di centrocampo è troppo lontano dalla porta e non dà praticamente nulla né in fase di spinta, né in copertura. Sostituito da Locatelli a metà ripresa.

Bourabia 5 – Non fa filtro e non mette qualità nella manovra. Partita dura, ma gara comunque insufficiente.

Magnanelli 5,5 – Dei due centrali è quello che è quasi esonerato dal mettere qualità alla manovra. La voglia c’è, ma non basta per salvarsi.

Djuricic 5,5 – Anche lui da esterno di centrocampo non è a suo agio, agendo troppo lontano dalla porta. Tenta qualche cross e qualche giocata, subendo un paio di falli e guadagnando qualche punizione interessante. Tuttavia è poco incisivo. Esce ad inizio secondo tempo per Di Francesco.

Berardi 5,5 – Primo tempo in linea con le scorse partite, dove è l’unico a creare pericoli, con alcuni dribbling e cross interessanti. Nella ripresa cala vistosamente in qualità.

Babacar 5,5 – Il goal non gli porta comunque la sufficienza. Sbatte spesso sui centrali avversari e fatica a far salire la squadra. Bravo a sfruttare la bella verticalizzazione di Locatelli, ma non basta.

Lirola 5,5 – Vero che non soffre tantissimo sulla sua fascia, ma viene inserito per provare a recuperare, solo che spinge davvero poco.

Di Francesco 6 – Il suo ingresso ravviva il Sassuolo, anche se sbaglia una buona occasione tirando addosso a Olsen. Comunque ingresso positivo.

Locatelli 6 – Gioca circa mezzora, in cui non combina grossi danni e rimane ordinato. Bella verticalizzazione nel finale che vale l’assist per il goal della bandiera di Babacar.

Pagelle a cura di Niccolò Villani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy