Pagelle Roma – Bologna 2-1: la Roma batte il Bologna con i gol di Kolarov e Fazio, inutile la rete di Sansone – Voti Fantacalcio

La Roma vince contro il Bologna grazie ai gol di Kolarov su rigore e di Fazio. Per i rossoblu in gol Sansone.

di Voti Fantamagazine

Dopo le fatiche di Champions, la Roma ospita il Bologna di Mihajlovic. La partita è molto fisica e i rossoblu danno del filo da torcere ai giallorossi con una buona organizzazione difensiva e pungenti contropiedi. Nel primo tempo è il Bologna che sfiora più volte il gol con Soriano, poco preciso sotto porta. Nel secondo tempo però l’ingresso di El Shaarawy cambia la partita. Prima Kolarov sul dischetto non sbaglia, poi sempre un difensore, Fazio, sembra aver chiuso la gara. Il gol di Sansone nel finale illude un buon Bologna.

PAGELLE ROMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Roma

Olsen 7 – La maledizione del mancato clean sheet perseguita lui ed i suoi possessori, ma oggi compensa con una grande prestazione da protagonista assoluto.

Florenzi 5,5 – Poco lucido in diverse occasioni, non gioca una buona partita.

Manolas 7 – Impressionante nelle chiusure difensive, difficile contare quanti interventi decisivi abbia fatto stasera.

Fazio 6 – Va in scena uno spettacolo visto più volte in questa stagione: incertezze e palle perse in difesa; gol decisivo in attacco.
Kolarov 6,5 – Il difensore bomber ormai implacabile dal dischetto. E i possessori se lo godono.

Nzonzi 6 – Si piazza davanti alla difesa come play basso, è scolastico ed efficace in fase di interdizione. Una volta entrato De Rossi, si affianca al capitano giallorosso per consolidare il risultato.

Cristante 5 – Una delle peggiori partite del talento ex-Atalanta da quando veste questa maglia. Fatica a trovare la posizione, sbaglia molti palloni semplici. Esce nel secondo tempo quando la Roma, non a caso, vince la partita.

Pellegrini 6,5 – Ritornato stabilmente mezzala, risulta molto prezioso in fase di non possesso, recuperando palloni su palloni. Gli è mancato il guizzo geniale nell’ultimo passaggio.

Kluivert 5,5 – È una luce che si spegne e si accende ad intermittenza nella notte. Utile quando accelera, cambiando passo, ma in generale è ancora poco efficace in fase offensiva. Si sacrifica molto tuttavia in fase difensiva.

Dzeko 6 – In campionato sembra sempre meno lucido del solito, anche se il suo lavoro nel far salire la squadra è immenso ed è per questo che la sua partita è nel complesso sufficiente.

Zaniolo 6 – Forse affaticato dalla partita di Champions, il giovane talento della Roma risulta meno brillante del solito anche se lavora molto bene con il fisico.

El Shaarawy 6,5 – Il suo ingresso cambia la partita. Rigore procurato e tante occasione create quando in campo c’è lui. Pare diventato indispensabile.

De Rossi 6,5 – Entra con la grinta di chi vuole caricarsi la squadra sulle spalle. Non vuole la fascia di Capitano perché sa di averla tatuata addosso. Suggella con l’assist per Fazio la sua ottima mezz’ora scarsa.

Santon sv

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Esce a vuoto su un corner velenoso, ma Manolas non lo punisce. Inoperoso di lì in poi, fino al rigore. Attento sul taglio di Zaniolo, incolpevole sulla girata di Fazio.

Mbaye 5,5 – Nota più dolente della prestazione della retroguardia rossoblu. Insicuro, si fa saltare in più occasioni e rischia l’autorete svirgolando un cross innocuo nella ripresa.

Danilo 6 – Costretto al fallo tattico in avvio, gioca con sicurezza nonostante il giallo sulle spalle per quasi novanta minuti. Guida con disciplina la difesa ospite.

Helander 5 – La spallata del rigore è la sua, fino a quel momento era stato però impeccabile. Di lì in poi esce dalla partita.

Djks 6 – Stantuffo instancabile nel primo tempo, cala inevitabilmente nella ripresa.

Soriano 6 – Gli manca sempre un centesimo per fare un euro. È vero, è l’uomo più pericoloso del Bologna e gioca una partita a tutto campo, pesano però i due errori sotto porta.

Pulgar 6,5 – Miglior prestazione stagionale del cileno, perfetto in interdizione e finalmente a regime nel far circolare il pallone, alleggerendo la pressione giallorossa.

Poli 6,5 – Chiama al miracolo Olsen con un tiro volante apparentemente lontano dalle sue corde. Poi ci riprova con un’inusuale serpentina. Quando riesce a coniugare quantità e qualità è un giocatore di livello superiore.

Sansone 6,5 – Corpo estraneo della trame offensive rossoblu, tra i peggiori in campo fino alla segnatura. Poi si inventa, letteralmente, un gran gol, concludendo in maniera magistrale una serpentina deliziosa.

Santander 6 – Sponda “a due ante”, predatore insaziabile di palloni aerei. La manovra ragionata dei rossoblu passa quasi sempre dalla sua testa.

Edera 6 – Guizzante, brioso. Potrebbe essere più pronto di quanto paventato in ambiente rossoblu.

Svamberg 6 – Entra al posto di Edera e gioca 25 minuti senza lasciare troppo il segno.

Dzemaili 5 – Entra per continuare a perdere palloni, qualità imprescindibile della sua fin qui pessima stagione.

Falcinelli 6 – Entra con piglio giusto, impensierendo Olsen.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy