Pagelle Napoli – Spal 1-0: Albiol la sblocca, ma Meret la salva e il Napoli supera l’ostacolo Spal – Voti Fantamagazine

Il Napoli poco lucido sottoporta trova la vittoria contro la Spal grazie ad una spizzata di Albiol su calcio d’angolo, ma soprattutto grazie ad un miracolo di Meret in pieno recupero.

di Voti Fantamagazine

Per la 17esima giornata di Serie A è andata oggi in scena la partita tra il Napoli di Ancelotti e la Spal di Semplici. Nel primo tempo la partita è apparsa bloccata e molto tattica ma, proprio poco prima dell’intervallo, Albiol l’ha sbloccata con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Mertens. Nel secondo tempo la partita è apparsa più viva con il Napoli che l’ha ben controllata colpendo un palo con Mertens e senza correre particolari rischi tranne che negli ultimi 5 minuti più recupero, quando Meret, alla seconda da titolare, ha salvato il risultato in un paio di pericolosissime occasioni.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Meret 6,5 – Seconda da titolare dopo la gara contro il Frosinone, e, come nella gara contro i ciociari, il portierino ex Udinese per circa 85 minuti non ha corso particolari pericoli mentre negli ultimi 5 minuti più recupero ha salvato più volte il risultato con almeno 2 grandi parate.

Hysaj 6,5 – L’albanese è il calciatore che in questa stagione ha incontrato le maggiori difficoltà a causa del cambio di guida tecnica da Sarri ad Ancelotti, ma oggi il terzino azzurro è sceso molto bene in campo sfoderando una buona prestazione, come di sarriana memoria. Da segnalare il bellissimo lancio per Callejon che nel primo tempo ha dato il via all’azione della rete, giustamente, annullata per fuorigioco a Insigne.

Albiol 7 – Solita prestazione difensiva attenta e sicura, con in aggiunta il gol della vittoria azzurra segnato sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Mertens…cos’altro gli si può chiedere?

Koulibaly 7 – Un muro, anche oggi nessuno è riuscito a superarlo. Anche oggi il gigante senegalese, sceso in campo ancora una volta nonostante la diffida e la gara contro l’Inter alle porte, ha messo in campo ottime letture difensive e mostrato i suoi incredibili mezzi atletici. Da segnalare l’ottimo recupero su Paloschi alla fine del primo tempo e la bellissima finta con cui, subito dopo, ha eluso il pressing degli attaccanti estensi.

Ghoulam 6 – Terza gara consecutiva da titolare per il terzino algerino dopo più di 1 anno di stop. Oggi per il terzino algerino una prestazione meno brillante delle ultime due, ma comuque sufficiente, almeno fino a quando la condizione fisica lo ha sorretto.

Callejon 6 – Tra i più in difficoltà in questo scorcio di stagione lo spagnolo ha oggi dato segni di ripresa sfoderando una prestazione ancora lontana dagli standard cui aveva abituato, ma comunque sufficiente.

Rog 6,5 – Ancelotti gli ha ritagliato il ruolo di vice-Allan e, con il brasiliano K.O., è toccato al centrocampista croato. Il giovane Marko ha comunque sfruttato quest’oggi la sua occasione mettendo in campo grande dinamismo e grinta, seguendo l’esempion del più quotato collega che oggi ha sostituito. Unico neo della sua prestazione, l’ennesima ammonizione subita a causa della sua eccessiva irruenza.

Hamsik 6 – Il capitano oggi si è limitato al compitino, una partita senza infamia e senza lode.

Zielinski 6 – Il polacco ha giocato per almeno 1 ora a ottimi livelli mettendo in campo grinta e tanta voglia di fare ma nell’ulitima mezz’ora la sua prestazione è calata, soprattutto da quando, uscito Rog, è stato chiamato ad affiancare Hamsik nel cuore del centrocampo azzurro, in una posizione che gli dovrebbe essere più congegnale.

Insigne 6,5 – Prestazione al piccolo trotto per il talento di Frattamaggiore che, pur non forzando particolarmente, ha messo a referto un gol annullato (giustamente) per fuorigioco, una traversa da posizione impossibile e un bellissimo assist in occasione del palo colpito da Mertens.

Mertens 6,5 – Rispetto ai tempi di Sarri il belga tende ad allargarsi troppo sull’esterno lasciando troppo scoperta la sua posizione di centravanti, ma quando tocca il pallone e dialoga con Insigne è poesia pura. Come il compagno di reparto anche il belga oggi non ha forzato particolarmente, ma ciononostante ha fornito, da calcio d’angolo, l’assist per il gol vittoria di Albiol e ha colpito un palo dopo una deliziosa combinazione con Insigne.

Ruiz 6 – Chiamato a sostituire Rog dopo l’ammonizione subita dal centrocampista croato, lo spagnolo ha fatto il suo, senza brillare particolarmente.

Diawara sv

Luperto sv

A cura di Francesco Sperlì

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Spal

Gomis 6.5 – Buon match per il portiere che si fa trovare reattivo contro un Napoli molto impreciso sottoporta. In occasione del gol può poco e nulla.

Cionek 6 – Coraggioso, tiene quasi sempre gli affondi dei due piccoli diavoli del Napoli. A volte forse troppo grintoso negli interventi, ma nonostante la sconfitta ha molto poco da rimproverarsi.

Djourou 6.5 – Gioca soltanto 40 minuti, ma li gioca ad altissimo livello. Pochi errori e buone chiusure prima che l’inguine lo mandi ko. Al suo posto entra Vicari.

Bonifazi 6.5 – Partita sontuosa per il giovane che partita dopo partita migliora a vista d’occhio. Nonostante venga schierato a sinistra dove precedentemente non aveva sempre brillato, contro questo Napoli mette in mostra delle giocate, anche con il sinistro da giocatore maturo.

Lazzari 6.5 – Dopo un primo tempo costretto a stare basso per evitare le incursioni di Ghoulam e gli affondi di Zielinski, nel secondo tempo scatena anche la sua capacità di dribbling.

Schiattarella 6 – Buona prestazione sia da mezzala che da regista. Va anche vicino al gol con un ottimo tiro da fuori area, ma sicuramente più presente in fase di copertura che in fase offensiva.

Valdifiori 6 – Buona prestazione per il regista che non ha molte possibilità per impostare, ma difensivamente tiene bene la linea aiutando la difesa ad ammortizzare gli affondi partenopei.

Kurtic 5 – Prestazione poco positiva per il centrocampista di maggior qualità. Sin dal primo minuto troppo lento e poco reattivo. Bravo negli scambi, ma non incide e crea troppo poco.

Fares 6.5 – Partita sorprendente per il franco-algerino che difende molto bene su Callejon e Hysaj, ma non disdegna cavalcate lungo fascia che creano qualche piccolo pensiero alla retroguardi partenopea.

Antenucci 5.5 – Quanto si sbatte oggi, forse mai ancora aveva fatto in questa stagione. Nel primo tempo gioca praticamente da solo lì davanti, ma pagherà lo sforzo nel secondo sparendo un po’ dal campo.

Paloschi 5 – Assolutamente nullo per circa novanta minuti, solo nel recupero ricorda di essere la punta di peso di questa squadra e cerca di colpire Meret che non si lascia impensierire.

Vicari 5 – Sfortunato sicuramente, ma da lui ci si aspetta molto di più di testa. A freddo sul calcio d’angolo si lascia anticipare da Albiol, ma anche nel secondo tempo da un cross tagliato si lascia surclassare da Koulibaly che va vicino al raddoppio.

Valoti 6 – Solo venti minuti per lui, ma non gli bastano per poter incidere sulla partita. Fa il suo, ma niente di più.

Floccari SV

A cura di Giovanni Sichel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy