Pagelle Napoli – Milan 2-1: con i gol di Insigne e Zielinski, il Napoli batte il Milan – Voti Fantacalcio

Insigne e Zielinski regalano i tre punti al Napoli, inutile il gol allo scadere di Romagnoli.

di Voti Fantamagazine

Il posticipo serale del sabato ha riaperto i battenti con un match di grande interesse tra il Napoli capolista e il Milan rinsaldato dalla vittoria di Reggio Emilia. La prima frazione si chiude con il Napoli vantaggio grazie alla rete di Insigne, annullata prima da Doveri, poi assegnata dal Var. Nel secondo tempo buon Milan ma il Napoli con Zielinski trova la rete del 2-0, nel finale Romagnoli, con un grande diagonale, accorcia le distanze, ma la squadra di Sarri trova la vittoria e resta capolista del campionato confermando la grande marcia avuta finora.

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Reina 6 – Partita in totale controllo per novanta minuti, poi subisce un gran gol di Romagnoli.

Hysaj 6 – Crea, cercando di puntare sovente l’avversario non trovando compagni liberi e difende egregiamente la propria fascia di competenza.
Albiol 6,5 – Coordina in maniera efficiente la retroguardia azzurra.

Koulibaly 7 – Gara senza disattenzioni e con l’ausilio del compagno di reparto interviene sempre con grande puntualità.

Mario Rui 6,5 – Soffre poco Suso, grazie ad una migliore condizione fisica si sovrappone spesso ad Insigne creando superiorità numerica sulla fascia. Esce al sessantaquattresimo esausto.

Allan 6,5 – Instancabile motorino in mediana, non rinuncia mai alla fase offensiva.

Jorginho 6,5 – Non diventa mai prevedibile con passaggi sempre precisi come l’assist al bacio per Insigne.

Hamsik 6 – Nel primo tempo dai suoi piedi nascono le azioni più pericolose, nel secondo cala vistosamente e viene sostituito.
Callejon 6 – Impegna poco Donnarumma, ma aiuta molto i suoi compagni in fase passiva.

Mertens 6,5 – Non manca l’impegno, anche se da lui ci aspettiamo i gol. Bello comunque il passaggio che manda in rete Zielinski.

Insigne 7 – Ci prova in vari modi ad impensierire il portiere milanista, poi da un passaggio filtrante di Jorginho buca Donnarumma.

Maggio 6 – Con esperienza e diligenza copre bene il suo lato di competenza.

Zielinski 6,5 – Entra e trova subito la rete del 2-0, ottimo impatto per il centrocampista polacco.

Rog sv

A cura di Fulvio T.

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Sul gol di Insigne la tocca ma non riesce ad evitare il gol convalidato dalla Var. Salva sullo stesso con volo plastico a fine primo tempo dopo essere stato salvato dal palo due minuti prima dalla conclusione ancora di Insigne. Ad inizio ripresa salva su Mertens una conclusione ravvicinata, sul raddoppio di Zielinski gli passa la palla sotto le gambe. Esce comunque a testa alta dal San Paolo.

Musacchio 5 – Non giocava in campionato da alcune partite e si vede la sua ruggine. Una cosa è sicura l’argentino non è adatto a giocare a tre in difesa, in continua sofferenza sugli attaccanti napoletani.

Bonucci 5,5 – Parte abbastanza bene con una bella chiusura nel primi minuti, dopo il gol del vantaggio di Insigne anche lui accusa il colpo andando fuori fase. Nella ripresa è colpevole sul raddoppio di Zielinski, nel finale suona la carica ma non salva la sua prestazione.

Romagnoli 6 – Prestazione in continua sofferenza, ha sulla coscienza il gol del vantaggio di Insigne tenendo in gioco il forte attaccante azzurro, nel recupero trova un gran gol dalla distanza che buca Reina. Secondo gol consecutivo per il centrale rossonero.

Borini 5 – In fase di possesso è ordinato, purtroppo affonda come quarto difensore e non trova in Musacchio un suo alleato. Insigne lo fa impazzire.

Montolivo 6 – Partita diligente di Montolivo dove soprattutto nella ripresa cerca di smistare palloni e far ripartire l’azione. Ordinato.

Locatelli 5,5 – Gioca a sorpresa per rinfoltire il centrocampo. Non riesce ad alzare la qualità della manovra, timido.

Kessiè 5 – Pasticcione e arruffone. Ancora lontano parente di quello visto a Bergamo e nelle prime partite giocare col Milan. Urge ritrovare il miglior Kessiè.

Bonaventura 5,5 – Nel primo tempo è un pesce fuor d’acqua, lento e impreciso. Meglio nella ripresa ma non riesce a sfruttare le due-tre ripartenze della squadra rossonera temporeggiando troppo e perdendo palla. Un tiro d’esterno di punta impegna Reina.

Suso 5,5 – Non riesce ad accendere la luce e viene spesso raddoppiato. Però le uniche due conclusioni nel primo tempo sono le sue: una in curva e una che Reina non ha problemi a neutralizzare. Esce per infortunio a fine primo tempo, al suo posto entra Andrè Silva.

Kalinic 4,5 – Apatico e avulso dalla manovra. Non detta un movimento e non riesce a dialogare con i compagni. In 95’ un colpo di tacco che libera Suso ad una ripartenza e un debole colpo di testa tra le braccia di Reina. Soffocato e annullato da Koulibaly e Albiol.

Andrè Silva 6 – Il portoghese entrato al posto di Suso da vivacità all’attacco rossonero muovendosi su tutto il fronte avanzato. Ha una voglia matta di giocare e si vede, non trova la conclusione ma ci mette cuore e grinta.

Abate 6 – Entra al posto di un esausto Borini a 20 minuti dalla fine sul 2-0 del Napoli a partita già compromessa. Sforna due-tre cross interessanti.

Biglia 5 – Ebbene si non possiamo non dargli il voto. Il suo ingresso anche se per pochi minuti è stato deleterio: 4 palloni toccati 3 errori grossolani. Uno di questo manda in porta Mertens, ma è la punizione nei minuti di recupero a far rabbrividire i tifosi rossoneri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy