Pagelle Inter – Napoli 1-0: Lautaro match-winner, follia Koulibaly – Voti Fantacalcio

Pagelle Inter – Napoli 1-0: Lautaro match-winner, follia Koulibaly – Voti Fantacalcio

Grazie ai cambi Spalletti porta a casa una partita dal valore inestimabile, regolando il Napoli per 1-0. Koulibaly e Insigne nel finale perdono la testa e vengono espulsi dall’arbitro Mazzoleni

di Voti Fantamagazine

Girandola d’emozioni nel posticipo del ”Boxing Day”: l’Inter batte il Napoli per 1-0 in un finale di gara condizionato dalle espulsioni di Koulibaly (applauso ironico verso l’arbitro Mazzoleni) e Insigne (brutto faccia a faccia con Keita), consolidando il terzo posto in classifica e portandosi a -5 proprio dai partenopei. Lautaro Martinez è l’eroe di serata, col preciso mancino che s’insacca alle spalle di Meret nei minuti di recupero regalando i tre punti alla truppa di Spalletti.

PAGELLE INTER

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Inter

Handanovic 7 – Il riflesso su Insigne si rivelerà poi decisivo nell’economia della partita. Con i piedi non butta mai via il pallone, mostrando grande sicurezza nei propri mezzi.

D’Ambrosio 6 – Vive una serata tutto sommato tranquilla, aiutato da alcuni raddoppi di marcatura. Dal suo lato il Napoli crea poco.

De Vrij 7 – Pulito e attento negli interventi, si muove in perfetta simbiosi con Skriniar.

Skriniar 7 – Non disdegna le sortite palla al piede, talvolta mettendo in apprensione i propri compagni. Sul gioco aereo è insuperabile.

Asamoah 7,5 – Si distingue per alcune diagonali difensive magistralmente eseguite. Non contento, aggiunge al repertorio anche il clamoroso salvataggio sulla linea nei minuti finali.

Borja Valero 6 – Spegne le critiche con un discreto primo tempo, fatto di corsa e passaggi filtranti. L’ammonizione lo limita parecchio e per questo motivo Spalletti decide di toglierlo dal campo.

Brozovic 5,5 – Compatto e dinamico, randella chiunque gli capiti a tiro nel tentativo di non far ragionare i mediani azzurri. Non sempre riesce nel suo intento tattico.

Politano 6 – Poco ficcante sulla destra stasera, Rui lo disinnesca con relativa facilità. Probabilmente avrebbe bisogno di un po’ di riposo.

Joao Mario 6,5 – Un paio di buoni suggerimenti per le punte, da parecchio fastidio sulla trequarti ai centrali ospiti. Ma continua a peccare di cattiveria sotto porta.

Perisic 5 – Atteggiamento incoraggiante fino al 45′, poi sparisce totalmente dai radar.

Icardi 6,5 – Prova la giocata d’effetto con un pallonetto in stile futsal che si stampa sulla traversa. Si muove bene senza palla in area, dimostrando una visione di gioco da punta ormai navigata.

Vecino 6 – Va a dare sostanza in mezzo, ma è una continua apnea a causa del forcing napoletano. Il geniale velo sul gol di Lautaro gli permette di raggiungere la sufficienza.

Keita 6,5 – Commette diversi errori grossolani, salvo poi farsi perdonare con l’assist decisivo. Invischiato nel parapiglia finale.

Lautaro 7 – Un tiro, un gol che regala i tre punti ai nerazzurri: l’argentino è l’eroe della serata.

Pagelle a cura di Claudio Cutuli

PAGELLE NAPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Napoli

Meret 6 – Sempre attento e pronto sui pochi tiri verso la porta scoccati dai nerazzurri, compreso in occasione del pallone calciato da Icardi in occasione del calcio di inizio colpendo la traversa ma con il portierone azzurro comunque in traiettoria. Il portierone azzurro non ha avuto colpe in occasione del gol della vittoria nerazzurro, su cui ben poco ha potuto.

Allan 5 – Solita corsa e dinamismo, ma tanta, tantissima confusione e imprecisione.

Albiol 6 – Per circa 80 minuti solita ottima prestazione difensiva del centrale spagnolo che, attento e concentrato, non ha lasciato spazi all’offensiva nerazzurra, per gli ultimi 10 minuti invece, orfano del compagno di reparto di sempre, è andato in difficoltà. Poche sono le responsabilità dello spagnolo in occasione del vantaggio nerazzurro.

Koulibaly 5 – Anche questa sera il senegalese si è dimostrato il solito muro difensivo mettendo in mostra tutta la sua qualità con dei recuperi incredibili come quello sulla linea di porta a salvare sul tiro a botta sicura di Icardi. Questa sera però Kou ha macchiato la sua prestazione da migliore in campo facendosi espellere applaudendo l’arbitro che, correttamente, lo aveva ammonito per un fallo su Politano che stava per superarlo in velocità e aprendo la porta alla vittoria nerazzurra.

Mario Rui 5 – Anche oggi si è dimostrato il suo periodo di scarsa forma con il terzino portoghese che, anche oggi, si è visto poco sia in fase difensiva che offensiva.

Callejon 6,5 – Che venga schierato terzino, ala o attaccante esterno, lo spagnolo si dimostra sempre una pedina tatticamente fondamentale dello scacchiere azzurro.

Zielinski 6 – Partita sufficiente disputata dal polacco che, schierato centrale al posto di Hamsik, costretto ad uscire per infortunio, si è dimostrato più a suo agio in questa posizione piuttosto che da esterno. Incredibile l’errore in occasione del potenziale vantaggio azzurro rimpallato da Asamoah sulla linea di porta, salvataggio favorito dal tiro troppo centrale del polacco, forse troppo sicuro di sé nell’occasione.

Hamsik 6 – 24 minuti per il capitano, costretto a uscire per infortunio.

Fabian Ruiz 5 – Partita da dimenticare per lo spagnolo, mai in partita questa sera.

Insigne 4 – Il folletto di Frattamaggiore questa sera è stato uno dei grandi assenti non entrando mai in partita e facendosi anche espellere nel finale cadendo nella provocazione di Keità.

Milik 6 – Nel primo tempo uno dei pochissimi a salvarsi, non tanto per la qualità del suo gioco quanto piuttosto per la sua mobilità e la voglia di fare, ma stasera era davvero difficile contro i centrali nerazzurri.

Maksimovic 5,5 – Bene da terzino destro quando ha controllato Perisic senza troppe difficoltà, ma, dopo l’espulsione di Kou, ha avuto la colpa di perdersi Martinez per il vantaggio nerazzurro.

Mertens 6 – Subentrato a Milik nel secondo tempo ha provato a dare vivacità all’attacco azzurro, ma l’espulsione di Kou ha complicato decisamente i piani.

Ghoulam s.v.

Pagelle a cura di Francesco Sperlì

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy