Pagelle Empoli – Parma 3-3: Bruno Alves protagonista nel bene e nel male, +3 per Caputo – Voti Fantacalcio

Pagelle Empoli – Parma 3-3: Bruno Alves protagonista nel bene e nel male, +3 per Caputo – Voti Fantacalcio

Un punto per parte al Castellani in un match scoppiettante

di Voti Fantamagazine
bruno alves

Pareggio con sei gol nel pomeriggio del Castellani con il Parma che può recriminare qualcosa essendosi ritrovato tre volte in vantaggio, anche se il punto serve più ai gialloblù che all’ Empoli. Per gli emiliani a segno Gervinho e Rigoni nel primo tempo con la difesa azzurra imbambolata, intervallati dalla rete di Dell’Orco. Nella ripresa Caputo su rigore riacciuffa il pari, Bruno Alves porta di nuovo avanti i gialloblù ma all ’ultimo minuto lo stesso portoghese devia in rete un tiro di Silvestre destinato sul fondo per il definitivo 3-3.

PAGELLE EMPOLI

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Empoli

Dragowski 6 – Qualche uscita troppo avventata anche con i piedi fuori area e il pasticcio sul gol di Rigoni, fanno pari con un paio di belle parate nell’ ultimo quarto d’ora.

Veseli 5 – Gli passano da tutte le parti e lui non sbroglia mezza situazione pericolosa.

Silvestre 6 – Dovrebbe guidare la difesa ma appena il Parma si affaccia oltre la trequarti rischia di segnare. Ha peró il merito di calciare il pallone del definitivo pareggio deviato nel sacco da Bruno Alves.

Dell’Orco 6,5 – Il migliore dell’Empoli non solo per il gol del primo pareggio ma per la sicurezza con cui ferma Gervinho lanciato in progressione almeno un paio di volte nel corso della partita. Nonostante questo, il voto non può essere più alto perché è complice di una difesa veramente di burro.

Di Lorenzo 6 – Finché Gervinho sta dalla sua parte deve pensare più a contenere l’ivoriano, nel secondo tempo è molto più propositivo in avanti.

Acquah 5,5 – Combatte a centrocampo come al solito, ma non ripete certo la prestazione con il Sassuolo, soprattutto a livello di quantità.

Bennacer 5,5 – Prima ora di gioco veramente positiva, poi inizia a sventagliare palloni inutili e a perdere palloni che il Parma trasforma in altrettanti contropiedi.

Krunic 6 – Veramente troppo discontinuo, ma le sue accelerazioni fanno male al Parma che ricorre anche alle maniere forti per fermarlo. Si fa notare solo nel finale con due ottimi tiri da fuori che costringono Sepe a deviare il pallone in angolo, ma da uno come lui ci si aspetta molto di più.

Pasqual 6 – Prestazione decorosa, non viene saltato troppo spesso dietro, tuttavia, è forse meno preciso in quello che gli riesce meglio, ovvero i cross.

Farias 6,5 – Tante e troppe pause ma, se c’è qualcuno in grado di dare un po’ di brio, è sicuramente lui, spesso imprendibile nello stretto.

Caputo 6,5 – Tristemente relegato a far l’ ala sinistra ed a raccogliere i lanci lungolinea di Pasqual, non ha occasione di rendersi pericoloso davanti a Sepe. Il rigore del provvisorio 2-2 è il premio per una partita di sacrificio.

Traorè 5 – Entra con la foga di chi vuole spaccare il mondo ma sbaglia a gestire un sacco di palloni.

La Gumina – S.V.

Oberlin – S.V.

PAGELLE PARMA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Parma

Sepe 6,5 – Può poco sul primo pareggio toscano. Quasi sfiora il tiro dal dischetto di Caputo. Ottimi gli interventi sulle conclusioni in rapida successione di Krunic a metà ripresa. Non può nulla sulla sfortunata deviazione di B.Alves per il definitivo 3-3.

Iacoponi 6 – Sul suo versante ha Pasqual che è una delle fonti di gioco principali dell’Empoli. Riesce a tenerlo a bada, unica pecca: arriva in ritardo sul primo pareggio della formazione azzurra.

B. Alves 7 – La sua è una partita molto particolare. Svetta su tutti i contrasti in area, ma non ha la prontezza di riflessi per frapporsi sul primo pari dell’Empoli. Si traveste anche da uomo assist in occasione dell’1-2 siglato da Rigoni e finanche goleador quando aggiusta con la coscia la conclusione di Kucka per il momentaneo 2-3. Sfortunato in occasione del 3-3 in quanto devia in maniera netta la conclusione masticata di Silvestre.

Gagliolo 5 – Sostituisce Bastoni, in panchina, ma non ancora recuperato. Ingenuità pazzesca quando va dritto sulle gambe di Caputo, procurando il penalty del 2-2 siglato dallo stesso attaccante empolese.

Gobbi 5,5 – Terza gara consecutiva per l’esperto terzino dal primo minuto. Non ha più lo smalto dei bei tempi e in più soffre il dinamismo di Di Lorenzo.

Kucka 6,5 – Meno vivo del gioco rispetto al solito si accende nel finale prima con la conclusione aggiustata da Alves per la rete del 2-3 e poi con una rovesciata da applausi ben disinnescata da Dragowski.

Rigoni 6,5 – Play in mezzo al campo, più fisico che tecnico. Sigla la rete dell’1-2 a pochi istanti dall’intervallo con il suo classico inserimento senza palla, sfruttando al meglio l’assist di Alves.

Barillà 6 – Un po’ in ombra rispetto ai rispettivi dirimpettai, si fa bruciare da Farias sul goal del momentaneo pareggio.

Siligardi 6,5 – Astuto sul vantaggio ducale quando disorienta la difesa azzurra con l’assist per il goal di Gervinho. Molto in palla soprattutto nel primo tempo, cala nella ripresa

Inglese 5,5 – Pochi palloni giocabili, fa specie vedere tre goal della sua squadra senza il suo classico timbro. Nel finale sbaglia il goal che avrebbe chiuso definitivamente la gara. Un errore grave considerato che dopo pochi minuti l’Empoli pareggia i conti.

Gervinho 7 – Ritorna al goal dopo la magnifica doppietta all’Allianz Stadium contro la Juventus dello scorso mese. L’esterno ivoriano timbra il cartellino per la nona volta in stagione. Una rete d’astuzia che certifica una prestazione di livello.

Biabiany 5,5 – Di certo non ruba l’occhio e con l’Empoli proteso al pareggio, poteva essere sicuramente una carta importante da sfruttare.

Gazzola s.v. – Entra nel convulso finale per far rifiatare Barillà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy