Pagelle Cagliari – Brescia 0-1: il Brescia corsaro a Cagliari con un rigore di Donnarumma – Voti Fantacalcio

Con un rigore di Donnarumma il Brescai espugna Cagliari.

di Voti Fantamagazine

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!


Il Brescia, con un rigore di Donnarumma ad inizio secondo tempo, vince e si porta a casa i primi tre punti della stagione. Il Cagliari è andato vicino al gol due volte con Joao Pedro, ma nella prima occasione tira al lato, nella seconda è bravissimo Joronen. Sugli scudi Tonali.

PAGELLE CAGLIARI

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Cagliari

Rafael 6 – Bella parata nel primo tempo, per il resto non è più impegnato. Spiazzato sul rigore di Donnarumma.

Pinna 6 – Esordio in serie A per il giovane terzino sardo, qualche errore di inesperienza, ma tutto sommato regge bene l’urto.

Ceppitelli 6 – Come sempre qualche errore di disattenzione, ma senza sbavature gravi.

Klavan 6 – Più sicuro del compagno di reparto, in fase d’impostazione qualche lancio errato.

Lykogiannis 5,5 – Grande corsa, grande fisico, ma troppo confusionario quando ha la palla tra i piedi. Non riesce mai a trovare il cross giusto.

Nainggolan 6,5 – Faro della manovra del Cagliari e sicuramente il migliore dei rossoblu. Zittisce chi lo dava per giocatore finito. Tanta sostanza in mezzo al campo.

Ionita 6 – Solita grinta, va vicinissimo al gol a metà secondo tempo, ma il portiere del Brescia para in extremis.

Nandez 6 – Primo tempo così e così, con tanti errori tecnici, esce alla distanza e fa vedere tante cose buone. Deve ancora ambientarsi, ma il giocatore c’è.

Birsa 5,5 – Inizia bene con un paio di iniziative d’alta classe, poi pian piano il Cagliari si spegne, e lui non ha il merito di accenderlo.

Joao Pedro 5 – Dopo 10 minuti ha una grande occasione per portare il Cagliari in vantaggio, ma da solo contro il portiere spara di poco al lato. Dopo quell’occasione sparisce dal gioco, dando un scarso apporto alla manovra rossoblu, a parte un bel colpo di testa parato da Joronen.

Pavoletti 5,5 – Si sbatte come sempre per la squadra, in avanti si rende pericoloso solo una volta con un tiro ribattuto. Esce a fine primo tempo per una distorsione al ginocchio, speriamo non sia nulla di grave.

Cerri 5 – Entra per Pavoletti e lo fa rimpiangere. Ingaggia un duello tutto fisico con Chancellor ma lo perde sempre. Suo il tocco di mano che causa il rigore per il Brescia.

Castro 6,5 – Il suo ingresso risveglia il Cagliari, tanti buoni palloni mal sfruttati dai suoi compagni di squadra.

Ragatzu sv

PAGELLE BRESCIA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Brescia

Joronen 6,5 – Nell’ intermezzo dell’ ordinaria amministrazione regala un paio di uscite da brivido. Bravo su Ionita e Joao Pedro nel secondo tempo.

Sabelli 6,5 – Nel primo tempo è l’ incubo di Lykogiannis, che lo perde costantemente. Cala poi un po’ in fase offensiva ma dalla sua parte vince sensibilmente il duello con l’ estero cagliaritano.

Cistana 6,5 – Vedere un giovane centrale giocare con quest’ autorevolezza e precisione è un piacere, davvero una bella prova per il ragazzo bresciano.

Chancellor 6,5 – Vince la sfida ” fra giganti ” con Pavoletti nel primo tempo e successivamente annulla Cerri. Ottimo esordio per il venezuelano.

Martella 6 – Gioca con ordine e soprattutto nel primo tempo cerca con convinzione l’inserimento. Si crea una buona occasione da gol al 78′ ma tira alto di fronte a Rafael.

Bisoli 6,5 – il Var gli nega la gioia del gol. Una prova convincente del centrocampista che dà la solita grande mano in fase di interdizione ma dimostrando anche di avere piedi discreti.

Tonali 7 – E’ un predestinato. Bagna la sua prima presenza nella massima serie mettendo in mostra tutte le qualità viste in cadetteria. Corre, detta i tempi, difende. Il Brescia ha nelle mani un diamante, e neanche del tutto grezzo.

Dessena 6 – L’ex capitano del Cagliari ritorna al Sant’Elia da avversario e gioca la solita partita tenace e di polmoni. Qualche fischio dal suo ex pubblico per una scaramuccia con Nandez.

Spalek 5,5 – Non entra con costanza nel gioco della squadra di Corini, si dimena fra Nandez e Nainggolan con alterne fortune.

Ayè 5,5 – Combatte e corre, ma non riesce mai a rendersi pericoloso fino al 92′, quando si divora lo 0-2 in contropiede.

Donnarumma 6,5 – Si vede annullare dal Var il suo primo gol in serie A, si rifà dal dischetto nel secondo tempo. Mette sempre i brividi a Klavan e Ceppitelli.

Zmrhal sv

Gastaldello sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy