Pagelle Bologna – Milan 0-0: al Dall’Ara vincono le difese – Voti Fantamagazine

Finisce in parità a reti inviolate fra il Bologna di Inzaghi ed il Milan di Gattuso.

di Voti Fantamagazine

Al gelo del Dall’Ara si consuma un pareggio che sa di amaro tanto per il Milan che si aspettava tutt’altra partita in un campo non proprio inespugnabile, quanto per il Bologna che, con l’uomo in più nell’ultimo quarto d’ora, ha creduto di poterla vincere.

PAGELLE BOLOGNA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Bologna

Skorupski 6 – Chiamato in causa poche volte e quasi sempre con tiri dalla distanza facilmente leggibili.

Calabresi 6.5 – Partita perfetta per il giovane difensore che dimostra il suo potenziale prestazione dopo prestazione.

Danilo 6.5 – L’esperto difensore centrale ex Udinese è bravissimo a gestire la linea difensiva a tre ed a neutralizzare con successo i tentativi di Higuain e Cutrone.

Helander 6.5 – Tanto lavoro sporco per lo svedese che è molto bravo insieme ai compagni a formare un argine invalicabile per gli attaccanti rossoneri.

Mattiello 5 – Brutto primo tempo per l’esterno che se è bravo a coprire in fase difensiva, sbaglia però tutte le scelte in fase d’impostazione risultando più un problema che una soluzione per i compagni.

Poli 6.5 – Tanta grinta quella che ci mette l’ex di questa partita. Se nel primo tempo può solo “limitarsi” a fare densità davanti alla difesa, nel secondo tempo si spinge anche a qualche incursione. Esce per Orsolini.

Nagy 7 – Quanta qualità per il regista ungherese che per 90 minuti gestisce benissimo quasi tutti i palloni che gli capitano fra i piedi. Fondamentale anche in fase difensiva.

Svanberg 6 – Meno brillante del solito in fase d’impostazione, in fase difensiva è praticamente perfetto. Lascia il campo nel secondo tempo quando comincia a sentire la stanchezza.

Mbaye 6 – Dal suo lato agisce uno dei maggiori pericoli dei rossoneri, ma lui è bravissimo a limitarne gli spazi e a renderlo innocuo. Sul finale, quando Suso esce, può anche farsi vedere in avanti.

Palacio 6.5 – Nel primo tempo è l’unico che si sbatte e lotta in avanti da solo, creando anche qualche pericolo. Nel secondo tempo perde in lucidità e finisce con il commettere qualche piccolo errore.

Santander 5.5 – “El Ropero” è forse una delle maggiori delusioni della partita di oggi per il Bologna. Lotta tanto, ma non riesce ad incidere, sbagliando anche un’occasione che avrebe potuto cambiare la partita.

Dzemaili 5.5 – Entra al posto di Svanberg e porta con se esperienze ed energie fresche, ma sbaglia un clamoroso contropiede che un giocatore come lui non può sbagliare.

Orsolini SV

Destro SV

A cura di Giovanni Sichel

PAGELLE MILAN

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Milan

Donnarumma 6 – Non è chiamato mai agli straordinari, spettatore non pagante per gran parte della gara.

Calabria 6 – Prova a spingere sulla corsia destra e a dare vivacità alle azioni offensive: non male. In fase difensiva non è mai stato sollecitato più di tanto.

Zapata 6.5 – Ennesima gara da titolare ed altra prova convincente al centro della difesa. Per cercare di metterlo in difficoltà Santander è costretto a ricorrete ai falli.

Romagnoli 6.5 – Guida con autorità la difesa rossonera, dalle sue parti non si passa stasera.

Rodriguez 6 – Poco sollecitato dagli attacchi felsinei, cerca di dare supporto alla manovra come può.

Suso 5 – Non incide. Inutile dire che ci si aspettava di più dallo spagnolo, costretto spesso a giocare molto basso e lontano dalla porta. Disinnescato efficacemente dai rossoblù.

Kessié 5.5 – Non riesce a dare brio alla manovra, non riuscendo a divincolarsi dalla gabbia avversaria a centrocampo.

Bakayoko 5 – Una buona partita in fase di interdizione rovinata dall’ingenua espulsione rimediata per doppia ammonizione in pochissimi minuti.

Calhanoglu 5 – Il ragazzo ha i mezzi e le potenzialità per far bene ma non si applica. Troppi gli errori e le giocate sbagliate, ennesima prestazione insufficiente.

Higuain 5 – Pochi lampi di vero Higuain che non sono bastati. Non è riuscito a incidere, spesso si è trovato troppo isolato in avanti.

Cutrone 5 – Stasera sembrava essere scesa in campo la sua controfigura: è mancato il suo solito “veleno”, si è visto molto poco sotto porta.

Castillejo 5.5 – Mossa di Gattuso per cercare di spaccare la partita, non è riuscito a incidere. Ci si attendeva qualcosa in più.

Mauri 5.5 – In difficoltà nei minuti in cui è chiamato in causa per via dell’inferiorità numerica.

Laxalt SV

A cura di Ciro Brancone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy