Pagelle Atalanta – Benevento 1-0: Cristante decide l’incontro! – Voti Fantacalcio

Pagelle Atalanta – Benevento 1-0: Cristante decide l’incontro! – Voti Fantacalcio

Nuova sconfitta per il Benevento che nel posticipo perde 1 – 0 in casa dell’Atalanta a segno con il centrocampista Cristante, sempre più goleador in questo inizio di stagione.

di Voti Fantamagazine

L’Atalanta torna a vincere in campionato, supera di misura un Benevento mai arrendevole che però perde la sua quattordicesima partita stagionale, rimanendo ultimo a zero punti. In una serata in cui regna la confusione ci pensa Cristante a mettere ordine, destro preciso che batte Brignoli. La Dea sale così al decimo posto.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Atalanta

Berisha 6.5 – In una gara in cui non è mai sollecitato particolarmente mette la sua firma con una parata molto bella su Armenteros, e nel finale uscita sicura su un calcio di punizione di Di Chiara con l’area di rigore piena zeppa di giocatori. Grande apporto.

Toloi 6.5 – Prestazione impeccabile per il difensore argentino, che chiude in maniera perfetta ogni diagonale e argina in maniera perfetta Armenteros. Encomiabile la chiusura su Chibsah lanciato a rete, viene sostituito per pura esigenza tecnica.

Caldara 6.5 – Sicurezza e personalità per un reparto difensivo che soffre il giusto, e quando il Benevento prova a imbastire un’azione pericolosa, lui è lì a fare buona guardia. Ottima propensione anche offensiva, difensore completo.

Masiello 6.5 – Come i due colleghi di reparto, tutto molto tranquillo e controllato anche per lui. In area di rigore è maggiormente pericoloso, vicino al gol con un destro preciso su ottimo invito del Papu. Si conferma il leader della difesa atalantina.

Hateboer 6 – Tanta corsa sulla fascia ma poca precisione in fase d’appoggio e tanti cross sbagliati, o ribattuti troppo facilmente dagli avversari. Segue bene i tagli su palla in profondità di Gomez, ma davanti la porta non è preciso.

Freuler 6 – Tanto filtro a centrocampo e paradossalmente non trova mai la via della conclusione a causa di un pressing asfissiante degli avversari. SI inserisce con regolarità, ma non incide particolarmente.

De Roon 6 – Gestione palla senza particolari problemi, prende bene le misure sulle uscite di Cataldi e amministra il palleggio con calma e sicurezza.

Castagne 6 – Poca spinta anche da parte sua, si preoccupa molto più a difendere che a offendere. Risulta però una pedina tattica fondamentale, perché inizia la partita da esterno a sinistra e la conclude da terzino basso in difesa.

Cristante 7 – Ancora lui, il suo gol regala una vittoria fondamentale all’Atalanta. Gioca una partita diligente e molto attenta anche in fase di copertura; trova la rete su invito di Ilicic, lui è bravo a fare due passi e far partire un destro preciso che si insacca alle spalle di Brignoli.

Gomez A. 6.5 – Tanta fantasia nelle sue giocate, sempre molto attivo e pronto a ripiegare quando serve. Prova diverse conclusioni ma è sempre ben ribattuto. Lascia il campo nel finale a Palomino.

Cornelius 6 – Buona gara per l’attaccante danese, questa sera titolare, che però non trova la via del gol. Si conferma un ottimo giocatore, ottimi movimenti in profondità e tanta corsa sulle verticali di Freuler e Gomez. Dopo discrete azioni personali, i centrali del Benevento prendono bene le misure e grazie all’ausilio dei centrocampisti, arginano bene le sue giocate. A metà ripresa lascia il posto a Petagna.

Ilicic 6.5 – Il suo ingresso in campo ha inevitabilmente scosso la manovra offensiva, aggiungendo fantasia ma soprattutto imprevedibilità, manna dal cielo per scardinare la difesa molto stretta dei campani.

Petagna 6 – Entra e fa il consueto lavoro sporco e di squadra. Fa a sportellate quando serve, ma è decisivo nello sviluppo della manovra orobica.

Palomino SV

Pagelle a cura di Antonio Capizzi

PAGELLE BENEVENTO

Redazione Voti Fantamagazine: Le pagelle Benevento

Brignoli 6 – Essere il portiere della peggior difesa del campionato è un compito difficilissimo, ma lui gioca una partita tranquilla, anche per la poca convinzione del reparto avanzato orobico. Il gol subito c’è sempre, ma stavolta non ha colpe.

Venuti 5.5 – Soffre in continuazione gli attacchi del Papu Gomez, senza mai riuscire ad opporre un’adeguata copertura. Da sottolineare un bel cross nel primo tempo per Armenteros, che non viene però sfruttato a dovere.

Djimsiti 6 – Nonostante la sconfitta gioca una buona partita, contenendo bene l’attaccante danese dell’Atalanta. Meno in difficoltà del collega di reparto, sembra essere lui il più esperto.

Costa 5 – Dovrebbe garantire esperienza e sicurezza al reparto arretrato, invece si fa ammonire per un brutto intervento su Castagne, e in fase di recupero ed impostazione è spesso impreciso.

Di Chiara 5.5 – Ha un buon piede ma non offende quasi mai sulla corsia di sinistra. Non sfrutta quindi il fatto di avere meno grattacapi in copertura rispetto al compagno impiegato sull’out di destra.

Chibsah 5.5 – Tanta quantità e corsa ma niente di più. Le poche volte che prova ad impostare il gioco, dimostra di avere grossi limiti tecnici.

Del Pinto 5.5 – Contrasta e lotta contro tutti gli uomini in maglia nerazzurra che passano nella sua zona. Anche lui crea poco gioco, rendendosi utile solo in fase di rottura.

Cataldi 6 – È l’uomo con più qualità nella mediana dei campani, ma è costretto a giocare una partita prettamente difensiva, senza mai incidere in zona offensiva.

D’Alessandro 6 – Nel tridente è il giocatore più vivace, mettendo spesso in difficoltà con la sua velocità la difesa bergamasca. Arriva sul fondo con facilità, ma purtroppo non basta per portare a casa i primi punti stagionali.

Armenteros 5.5 – Ha un paio di occasioni per sbloccare il match in favore dei suoi, ma nonostante si prepari al meglio, le conclusioni non sono altrettanto buone.

Lombardi 5 – L’esterno di proprietà della Lazio non arriva mai sul fondo e gioca una gara molto difensiva. Davvero poca, pochissima roba per un giocatore che dovrebbe garantire velocità e tanti cross.

Puscas 5 – Entra nella ripresa, avendo così a disposizione un tempo per mettersi in mostra, ma non incide e non preoccupa mai la difesa atalantina.

Kanoute 5.5 – Gioca più o meno 20′ sulla corsia di sinistra, rilevando D’Alessandro. Giocatore veloce e rapido, che non sfrutta però le sue qualità.

Memushaj Sv

Pagelle a cura di Previderio Matteo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy