Le pagelle di Ucraina-Polonia 0-1, decide un grande gol di Błaszczykowski

Le pagelle di Ucraina-Polonia 0-1, decide un grande gol di Błaszczykowski

La Polonia vince di misura grazie al gol del giocatore della Fiorentina su assistenza di Milik. Spedizione disastrosa per l’Ucraina con 0 gol fatti e 3 sconfitte.

di Voti Fantamagazine

Vittoria di misura per la Polonia contro l’Ucraina, decisivo il gol di Błaszczykowski ad inizio secondo tempo per lo 0-1 finale. La Nazionale di Glik e Lewandowski vola a Saint-Etienne per un match che si preannuncia molto combattuto contro la Svizzera.

VOTI FANTAMAGAZINE UCRAINA

Pyatov 6 – Viene chiamato in causa pochissimo. Incolpevole sul fulmineo mancino di Kuba.

Fedetskiy 6 – Non parte granché bene ma poi si scioglie. La catena destra funziona.

Khacheridi 5 – La sua mobilita’ e’ paragonabile a quella del pendolo di Foucault, le cui oscillazioni sono dovute alla rotazione terrestre.

Kucher 5,5 – Alterna buone giocate difensive a momenti in cui appare spaesato. Figuriamoci se Lewandowski fosse stato in serata…

Butko 5,5 – Si perde Lewandowski in due occasioni pericolose. Prova qualche sortita offensiva per supportare Konoplyanka ma i due calcisticamente parlano lingue diverse.

Rotan 6 – L’esperto capitano gioca a due tocchi per non sbagliare, e il ritmo della gara glielo permette. La fantasia non e’ mai stata nelle sue corde.

Stepanenko 6,5 – Una delle rare note positive di questa spedizione ucraina. Nonostante sembri molto ruvido nei movimenti, stupisce quando verticalizza con scioltezza. Sempre presente come filtro davanti alla difesa.

Zinchenko 6 – Ha un buon passo e si muove bene anche se non è preciso nella conclusione. Futuribile.

Konoplyanka 6,5 – Il migliore dei suoi. Conduce le transizioni offensive con grande eleganza e legge al meglio i movimenti della difesa avversaria. Talento luccicante.

Yarmolenko 5,5 – Conferma il suo Europeo fallimentare mangiandosi un gol in avvio di partita. La classe pero’ e’ innegabile. Rimandato.

Zozulya 5 – Dovrebbe essere un centravanti ma lui non centra niente. Si vede per la prima volta all’80’ con un colpo di testa. Innocuo.

Kovalenko 5,5 – Sterile in quelle poche azioni in cui tocca la sfera.

Tymoschyuk sv

VOTI FANTAMAGAZINE POLONIA

Fabianski 6 – Viene chiamato in causa poche volte, bravo a non farsi sorprendere.

Cionek 5,5 – Partita dai due volti, nel primo tempo soffre l’intraprendenza di Konoplyanka, nella ripresa trova le giuste contromisure anche se in fase propositiva non si propone mai.

Glik 7 – Il colosso polacco sfodera un’altra prestazione importante, lucido e concentrato rimedia agli errori dei compagni di reparto e tiene a galla i biancorossi. Pericoloso anche sotto porta con un colpo di testa dei suoi. Si sta confermando difensore di livello europeo.

Pazdan 6 – Vicino a Glik può permettersi anche qualche piccola leggerezza, cresce nel secondo tempo.

Jedrzejczyk 5 – Pessima prestazione del terzino sinistro che viene spesso attaccato alle spalle dagli avversari, sulla sua corsia si sfonda con facilità. L’arbitro lo grazia non vedendo un chiaro fallo da rigore sullo 0-0.

Krychowiak 6 – Nella prima frazione di gioco ha patito la vivacità dei trequartisti avversaria, meglio nel secondo tempo dove sale d’intensità e chiude gli spazi.

Jodlowiec 6 – Partita condotta con ordine e senza sbavature, buona prestazione per lui che sostituiva il diffidato Maczynski.

Kapustka 5,5 – Passo indietro per il talentino del Cracovia, ma alla sua età qualche passaggio a vuoto è fisiologico. Ingenuo nell’occasione dell’ammonizione, era diffidato e salterà la sfida contro la Svizzera.

Zielinski 5 – Il peggiore. Vaga senza meta per il campo per tutto il primo tempo. Sostituito all’intervallo da Błaszczykowski.

Milik 6,5 – Le azioni più pericolose della Polonia passano tutte dai suoi piedi, oggi più in versione assist-man che finalizzatore.

Lewandowski 5,5 – 3 partite 0 gol, lo score è impietoso per il centravanti del Bayern, anche oggi ha sbagliato un paio di occasioni veramente facili per un giocatore del suo calibro. I suoi gol stanno mancando moltissimo a questa nazionale.

Błaszczykowski 7 – Imprescindibile per questa squadra. Inizialmente in panchina, viene gettato nella mischia ad inizio ripresa al posto di un opaco Zielinski. Gli bastano pochi minuti per trovare uno splendido gol vittoria che manda la Polonia a Saint-Etienne a giocarsi gli ottavi di finale.

Grosicki 6 – Rileva Kaputska al 70′, qualche incursione pericolosa, sicuramente un altro passo rispetto al giovane collega.

Starzynski sv
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy