Le pagelle di Italia – Irlanda 0 – 1: Brady porta agli ottavi gli irlandesi

Le pagelle di Italia – Irlanda 0 – 1: Brady porta agli ottavi gli irlandesi

Italia già qualificata, Irlanda ha bisogno di vincere per puntare ad una clamorosa e incredibile qualificazione agli ottavi di finale, mai raggiunta nella sua storia.

di Voti Fantamagazine

Una buona Irlanda batte 1 a 0 con goal di Brady un’Italia schierata con le seconde linee, ma mai effettivamente in partita. Qualificate agli ottavi di finale entrambe le squadre, Italia prima nel girone e Irlanda come migliore terza. Ecco le nostre pagelle Fantamagazine.

VOTI FANTAMAGAZINE ITALIA

Sirigu 6 – Non compie grandi interventi perché l’Irlanda ha un predominio territoriale ma senza concludere con pericolosità. Qualche piccola incomprensione con la sua difesa, ma sul gol irlandese arriva in ritardo.

Barzagli 6,5 – Migliore dell’Italia, in una partita che sicuramente non è stata trascendentale. Ma Andrea fa sempre il suo dovere con classe ed esperienza. Unico neo il giallo che lo manda in diffida.

Bonucci 5 – Nel primo tempo sbaglia alcuni lanci facili per uno come lui, e si vede che gioca contratto per paura di prendere l’ammonizione che significherebbe dire addio alla Spagna. Ma gli errori più grandi sono a fine partita : all’83° perde palla lanciando davanti a Sirigu gli avversari, 2 minuti dopo non legge bene un cross che porta al gol irlandese.

Ogbonna 6 – Partita pultia la sua, ha qualche problema nella fase di costruzione del gioco non posizionandosi al meglio, ma non commette errori.

Bernardeschi 5,5 – E’ uno dei più propositivi senza fare comunque nulla di speciale. Commette un fallo che l’arbitro non vede e che poteva causare un rigore. Sturaro 5 – Non fa filtro più di tanto e soprattutto non si propone mai in avanti.

Thiago Motta 5 – Male anche lui a centrocampo, non riesce mai ad impostare l’azione. Non si vede mai nemmeno in avanti.

Florenzi 5,5 – Un pò più dinamico rispetto ai compassati compagni di reparto, ma anche lui non si rende mai pericoloso.

De Sciglio 5 – Completamente nullo quando si tratta di spingere. Fa il suo compitino ma non basta.

Zaza 5 – Anche lui non conclude mai in porta, dopo essere partito bene si spegne adeguandosi all’inedia del resto della squadra.

Immobile 5 – Un solo tiro in porta finchè è in campo è davvero troppo troppo poco. Attacco completamente da rivedere. A sua parziale scusante non riceve praticamente nessun pallone giocabile.

Darmian 5 – Anche lui impalpabile, non si segnala per alcuna iniziativa degna di questo nome.

Insigne 6,5 – L’unico che quando fa il suo ingresso in campo cerca di impensierire la retroguardia irlandese. All’85° colpisce anche un palo a conclusione di una delle sue tipiche azioni accentrandosi dall’esterno.

El Shaarawy sv –

VOTI FANTAMAGAZINE IRLANDA

Randolph 6 – Serata molto tranquilla per l’estremo difensore irlandese, sull’unica occasione pericolosa ci ha pensato il palo.

Coleman 6,5 – Avrebbe i mezzi per dare qualità alla manovra sull’esterno destro ma si vede poco, bravo però nella fase difensiva.

Duffy 6,5 – Solida partita del centrale irlandese, pericoloso anche in avanti.

Keogh 6 – Partita ordinata, concede poco e non commette grosse sbavature.

Ward 6 – Si spinge meno del solito in attacco ma presidia attentamente la sua zona, gara di sacrificio.

Hendrick 6,5 – Quando gioca bene lui gioca bene tutta l’Irlanda. Oggi è una di quelle giornata, fosforo al servizio dei compagni.

McCharty 6 – Mediano davanti la difesa, bene in fase di rottura, un po’ in affanno quando deve impostare.

McClean 7 – Vince di gran lunga il duello con Sturaro che non lo vede mai. Prestazione da centrocampista box to box, si guadagnerebbe anche un rigore su fallo di Bernardeschi, ma l’arbitro sorvola.

Brady 7 – Dal suo mancino partono gli spioventi più pericolosi, mal sfruttati dai compagni. A 5′ dalla fine si mette in proprio e va ad impattare di testa su un cross dalla destra regalando la vittoria all’irlanda. Man of the match.

Murphy 6 – Impegna la retroguardia azzurra sui palloni alti, vicino alla gioia personale con un bel colpo di testa parato da Sirigu.

Long 5,5 – Nota stonata per l’Irlanda, molto nervoso e falloso, quasi mai pericoloso, Barzagli lo fa girare a vuoto.

McGeady 6 – Corsa e freschezza per l’assalto irlandese, non demerita.

Hoolahan 6,5 – In pochi minuti riesce prima a sbagliare un’occasione a tu per tu con Sirigu, poi regala l’assist a Brady per il gol vittoria.

Quinn sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy