Pagelle Spal – Sassuolo 1-2: a Bonifazi rispondono Caputo e Boga – Voti Fantacalcio

Pagelle Spal – Sassuolo 1-2: a Bonifazi rispondono Caputo e Boga – Voti Fantacalcio

La Spal esce sconfitta dalla gara contro il Sassuolo nonostante il momentaneo vantaggio siglato da Bonifazi a cui rispondono i gol di Caputo e Boga.

di Voti Fantamagazine

Spal sconfitta in casa dal Sassuolo in un match fondamentale per la corsa salvezza. Padroni di casa che passano in vantaggio con Bonifazi, che sfrutta un’uscita maldestra di Consigli per appoggiare di testa a due passi dalla porta sguarnita. E’ però il Sassuolo che fa la partita e ad inizio ripresa arriva il pareggio su rigore, causato da un ingenuo fallo di Tomovic su Boga, e trasformato da Caputo. Consigli si fa poi perdonare, deviando sul palo un tiro di Strefezza, con un tocco fondamentale. Ma è l’unico spunto della Spal, che finisce per schiacciarsi troppo, fino a subire il goal di Boga nel recupero; l’attaccante ex Chelsea è bravo a sfruttare di testa un cross perfetto di Berardi, abile nel vedere l’inserimento sul lato opposto del compagno di squadra. Finisce 2 – 1 per il Sassuolo.

PAGELLE SPAL

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Spal

Berisha 6,5 – Il Sassuolo si affaccia spesso dalle sue parti, ma gli gli ospiti risultano imprecisi e lui para con facilità. Bravo a chiudere lo specchio su Kyriakopoulos in uscita, salvando la porta. Spiazzato da Caputo sul rigore del pareggio, incolpevole sul colpo di testa di Boga.

Bonifazi 7 – Al di là del goal, dalle sue parti il Sassuolo fa fatica a sfondare. Attento anche sulle palle alte.

Vicari 6 – Caputo è molto attivo, ma il difensore spallino cerca di farsi trovare pronto; e quando non ce la fa, sono gli avversari a mancare di precisione.

Tomovic 5 – Boga spesso gli va via in velocità, anche se riesce comunque a limitare di danni. Commette tuttavia un’ingenuità clamorosa quando, ad inizio ripresa, compie una scivolata in ritardo su Boga, che era in posizione poco pericolosa: fallo e rigore trasformato da Caputo.

Strefezza 5,5 – Primo tempo sornione, nella ripresa sale di intensità, trovando qualche conclusione e spunti interessanti. Nella ripresa sfiora anche il goal, con Consigli che manda il suo tocco sul palo. Tuttavia, quanto di buono costruito scompare nel recupero, quando perde completamente Boga in copertura, che gli passa alle spalle e segna il goal che vale la sconfitta per la Spal.

Dabo 6 – Partita che dura poco per l’ex Fiorentina; 40’ di quantità in mezzo al campo, poi esce per infortunio, sostituito da Murgia.

Missiroli 5,5 – Gli inserimenti per vie centrali degli avversari ogni tanto lo mettono in difficoltà. Manca di dinamismo, ma compensa con l’esperienza.

Castro 6 – Non è ancora al meglio, tuttavia si dà da fare in mezzo al campo, facendosi vedere in copertura e impostazione, ma mancando un po’ quando si deve pungere. Sostituito ad inizio ripresa da Valoti.

Reca 5,5 – La presenza di Berardi sulla sua fascia lo tiene maggiormente bloccato rispetto a Strefezza, gioca una gara maggiormente in sacrificio. Tuttavia lo sforzo è vano, dato che i pericoli dal suo lato comunque arrivano, e lascia lo spazio a Berardi nel finale per mettere la palla sulla testa di Boga.

Petagna 5,5 – Poco pericoloso, lavora principalmente di sponda, coi suoi che lo cercano poco. Generoso, ma poco incisivo, non solo a causa sua.

Di Francesco 5,5 – Ex di turno, si nota solo per qualche sgroppata in campo aperto, che fa salire la squadra, ma poco altro. Esce nel finale per Valdifiori.

Murgia 5,5 – Pur senza giocare male, non riesce però a dare quella qualità che servirebbe alla manovra. Utile in copertura, poco preciso in impostazione.

Valoti 5,5 – Entra per darà quantità al centrocampo, lo fa senza in maniera diligente. Commette però un grave errore in impostazione, perdendo una palla sanguinosa, non sfruttata dagli ospiti.

Valdifiori S.V.

PAGELLE SASSUOLO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Sassuolo

Consigli 6 – Errore in uscita che vale il goal di Bonifazi, quando smanaccia un cross che finisce sulla testa del difensore avversario. Tuttavia provvidenziale sul tiro di Strefezza nel secondo tempo.

Toljan 6,5 – Con Reca che attacca poco la fascia, sfrutta bene gli spazi creati da Berardi e lo fa per tutti i 90’. Tanti spunti interessanti, su cui sono attenti gli avversari.

Romagna 6 – Sia Petagna che Di Francesco non creano pericoli e lui rischia poco; arriva leggermente in ritardo su Bonifazi in occasione del goal, ma poteva comunque fare poco ed è l’unica pecca di una buona partita. Pulito in impostazione.

Ferrari 6,5 – Anche lui fa buona guardia, costringendo Petagna ad agire prettamente spalle alla porta.

Kyriakopoulos 6 – Poco preciso quando attacca, il duello con Strefezza lo vede alle volte vincente, alle volte perdente. Comunque tiene e nel finale ha anche una buona occasione, chiusa però da Berisha.

Obiang 5,5 – Anche lui ha responsabilità sul goal di Bonifazi, anche se quelle più importanti sono da assegnare al suo portiere. Dopodiché gioca comunque una gara di quantità, con chi spunti ma buona fase di interdizione.

Locatelli 6,5 – Anche oggi gioca una partita a tutto campo, sia da regista che in interdizione. Riesce a fare salire la squadra, perdendo pochi palloni.

Berardi 6,5 – Sempre nel vivo del gioco, è però impreciso e prevedibile per gran parte del match. Partita un po’ incolore, che però cambia proprio nel finale, quando mostra le sue doti inventandosi l’assista per Boga e mettendogli la palla sulla testa; giocata che vale i 3 punti.

Traorè 5 – Torna titolare per assenza di Djuricic, tuttavia non incide in nessuna delle due fasi. Risultando avulso dal gioco e leggero nei contrasti. Non rientra dagli spogliatoi; al suo posto Defrel.

Boga 7 – Man of the match. Spesso va via ai suoi marcatori, anche se per buona parte della partita fatica ad essere incisivo negli ultimi metri. Nel secondo tempo però si accende definitivamente; conquista il rigore trasformato da Caputo e segna il goal partita di testa, su assist di Berardi, coronando una prestazione solida.

Caputo 6,5 – Molto attivo, si muove in continuazione non dando punti di riferimento ai compagni, anche se non sfrutta a dovere alcune buone occasione. Utile alla manovra, trova il goal dal dischetto, spiazzando Berisha con freddezza e trovando il momentaneo pareggio. Viene sostituito nel recupero da Magnani.

Defrel 6 – Incide poco in fase offensiva, ma è più attivo rispetto a Traorè, inserendosi negli spazi e dialogando coi compagni.

Magnani S.V.

Pagelle a cura di Niccolò Villani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy