Udinese-Sassuolo, le Fantapills: Defrel stende i bianconeri di Delneri

Udinese-Sassuolo, le Fantapills: Defrel stende i bianconeri di Delneri

Le Fantapills della sfida tra Udinese e Sassuolo della 25a giornata di Serie A.

di Mauro Miani, @mauromiani90
Defrel - Sassuolo

Nel giorno della festa per il ritorno di Zico in Friuli è arrivata una brutta sconfitta per l’Udinese, brutta per le tempistche visto che le due reti di Defrel sono state siglate nel finale di partita in appena dieci minuti. E dire che la gara era incominciata nel migliore dei modi con la quinta rete stagionale di Fofana dopo appena 7 minuti, più altre occasioni create dai bianconeri che però non sono state convertite in rete. La svolta della gara avviene attorno al minuto 60, quando Delneri toglie Zapata per Perica e poco dopo Di Francesco cambia Duncan per Defrel, passando al 4-2-3-1. L’Udinese senza la sua punta titolare fatica a tenere alta la squadra, mentre l’ingresso dell’ex Cesena rende pericoloso ed imprevedibile la manovra del Sassuolo.

– ZAPATA: Continua l’astinenza dal gol, ben 9 gare, ovvero da Atalanta-Udinese del 11 Dicembre. Non è stata una gran prova neanche contro il Sassuolo, ma si è sentita moltissimo la sua assenza quando è stato sostituito. Perica non è mai riuscito a tenere alta la squadra, che abbassandosi troppo ha offerto il fianco all’offensiva del Sassuolo. Proprio per questo difficilmente vedremo Zapata accantonato dal ruolo di punta titolare: è troppo importante per la squadra anche se non segna.

– FOFANA: Quinta rete stagionale, prima casalinga, ma siamo ancora lontani dal Fofana ammirato nelle prime partite dell’era Delneri. Bisogna dire che la posizione di mezzala sinistra, a destra agiva Badu, sembra essere più nelle sue corde visto che ricevendo palla può accentrarsi e calciare con il destro. Difficile però pensare che Jankto possa venire accantonato stabilmente per dare spazio ad un centrocampo composto da Badu e Fofana.

– HALLFREDSSON e DE PAUL: Entrambi ammoniti, salteranno la trasferta con la Lazio. Se per l’islandese non sembra una gran perdita visto il rendimento delle ultime partite, l’assenza di De Paul invece sarà una grave perdita, sia per il rendimento che stava tenendo, sia per la mancanza di alternative di livello.

– DEFREL: Di Francesco lo manda in campo con il compito di seminare il panico, stazionando tra centrocampo e difesa bianconeri. Lui non solo compie alla lettera le richieste del mister, ma trova due reti in meno di dieci minuti che regalano il successo al Sassuolo. Il francese aveva saltato le precedenti gare per un problema fisico ed in Campionato non segnava da novembre. Questa doppietta gli darà sicuramente fiducia e potrebbe rimetterlo nuovamente avanti nel ballottaggio con Matri.

– PELLEGRINI: In una partita non troppo esaltante riesce comunque a portare a casa un preziosissimo assist. Da non sottovalutare affatto il suo rendimento in trasferta. Dei 5 gol e 4 assist messi a referto fino ad ora, solamente 1 gol e 1 assist sono arrivati al Mapei Stadium. Giocatore da schierare prevalentemente in trasferta quindi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy