Sampdoria, la probabile formazione anti-Udinese: Gabbiadini e Rigoni sì, Depaoli confermato

Sampdoria, la probabile formazione anti-Udinese: Gabbiadini e Rigoni sì, Depaoli confermato

Claudio Ranieri sta ultimando i dettagli della formazione che scenderà in campo domenica con l’Udinese.

di Carlo Cecino, @CarloCecino
Sampdoria, Rigoni cerca spazio dopo l'infortunio di Bereszynski

Domenica a Marassi si disputerà un match molto caldo per quanto riguarda il traffico salvezza. La Sampdoria attende tra le mura amiche l’Udinese: la banda di Claudio Ranieri con una vittoria farebbe un bel balzo in avanti e si assicurerebbe un po’ di ossigeno per proseguire la rincorsa all’obiettivo stagionale.

Ieri il tecnico blucerchiato ha cominciato a provare la formazione che dovrà mettere i bastoni fra le ruote ai friulani. Rispetto all’ultimo 0-0 casalingo contro l’Atalanta, due sono i cambi obbligati per infortunio: sono infatti indisponibili Bonazzoli e Bereszynski.

SAMPDORIA, GIOCO DI COPPIE

Stando a Il Secolo XIX, per rimpiazzare i due infortunati, Ranieri con tutta probabilità opterà per Depaoli terzino destro e davanti a lui come esterno di centrocampo potrebbe dare spazio a Emiliano Rigoni, in vantaggio su Linetty e Leris. Una coppia di questo tipo sulla parte destra del campo garantirebbe maggior spinta sull’esterno.

Per sopperire all’assenza di Bonazzoli in attacco invece, l’allenatore doriano dovrebbe accendere l’opzione Gabbiadini. Sempre secondo Il Secolo XIX, in allenamento Ranieri ha provato il duo Quagliarella-Gabbiadini, mentre i dirimpettai Caprari-Maroni sembrano destinati ancora alla panca.

SAMPDORIA, GLI ALTRI INTERPRETI

In difesa spazio alla consolidata coppia centrale Colley-Ferrari, con Murillo che ha svolto allenamento differenziato, dopo essere rientrato dalla trasferta statunitense con la Nazionale colombiana solamente mercoledì. Differenziato anche per Vieira, ma come scritto sulle colonne de Il Secolo XIX, il centrocampista inglese stamattina dovrebbe rientrare in gruppo e sarà riconfermato al centro della mediana insieme allo svedese Ekdal.

Gli ultimi allenamenti fra oggi e domani confermeranno o cambieranno le idee di Ranieri, che sembra avere già bene in testa gli undici interpreti per l’importante sfida di domenica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy