Sampdoria, Keita Balde segna e diventa imprescindibile

L’attaccante senegalese si è preso i galloni da titolare a suon di reti e prestazioni sempre più convincenti

di Daniele Petrelli

L’impatto di Keita Balde nella Sampdoria sta diventando sempre più devastante. Superate le difficoltà iniziali, dovute perlopiù a qualche acciacco, l’attaccante senegalese ha cambiato marcia e si è preso la squadra di Ranieri sulle spalle. I numeri non mentono, con Keita in campo la Sampdoria ha fatto ben 20 punti con una media di 1,8 a partita, senza di lui i blucerchiati hanno seminato 10 punti, esattamente la metà. In 11 presenze Keita ha messo a referto 5 reti e un assist, con una media voto di 6,25 e una fantamedia di 7.6, meglio di gente come Ilicic e Zapata per intenderci.

LA STAGIONE DEL “RISCATTO”

Il magic moment di Keita Balde è sotto gli occhi di tutti, soprattutto dei dirigenti della Sampdoria, che a fine stagione dovranno decidere se riscattarlo o meno. Il prezzo da versare nelle casse del Monaco è fissato a 11 milioni di euro, un esborso sicuramente importante che imporrà delle riflessioni da parte del presidente Ferrero e dei vertici del club.  Il ragazzo spera di rimanere, è ormai un titolare inamovibile per mister Ranieri e farà di tutto per convincere la Samp a trattenerlo. L’unico modo per dissipare ogni dubbio è continuare così, segnando con continuità e portando i liguri sempre più in alto in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy