Sampdoria-Crotone, le Fantapills: Schick apre i conti, Falcinelli e Simy ribaltano il risultato

Sampdoria-Crotone, le Fantapills: Schick apre i conti, Falcinelli e Simy ribaltano il risultato

Le Fantapills della sfida tra Sampdoria e Crotone della 33a giornata di Serie A.

di Gianluca Masciari

Partita vivace in quel di Marassi, con una Sampdoria molto attiva nel primo tempo. Oltre al goal di Schick, si contano anche diverse occasioni e una traversa di Praet. Nel secondo tempo, il Crotone mette in campo tutto il carattere di una squadra che si deve salvare, ribaltando il risultato e non rischiando praticamente nulla nei minuti finali, come spesso invece era capitato in passato. Vediamo ora insieme i protagonisti del match attraverso le nostre Fantapills.

SCHICK: Il goal è un autentico pezzo di bravura, una di quelle giocate che valgono il prezzo del biglietto. Riesce a eludere con un tocco davvero pregevole la marcatura di Ferrari, poi è bravissimo a rimanere freddo davanti a Cordaz e a batterlo in diagonale. Oltre al goal, diversi spunti degni di nota, come l’assist per Praet. Da sempre l’idea di poter essere pericoloso palla al piede. Ancora una volta dimostra tutte le sue qualità.

PUGGIONI: Come sempre si fa trovare pronto quando chiamato in causa. Non deve compiere interventi miracolosi, ma risulta molto attento sia su Martella che su Falcinelli. Molto bene anche sulle uscite e nelle prese alte. Da sicurezza a tutto il reparto difensivo. Non può nulla sui due goal.

FALCINELLI: Ennesima prestazione altisonante. Aveva dichiarato di voler finire a 12 goal la sua stagione, oggi ha eguagliato il traguardo. Bravissimo a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto, sul cross di Trotta. Propizia il secondo goal pitagorico con un cross al bacio per Simy. Sempre più fondamentale il suo apporto alla ricerca di una difficile salvezza.

SIMY: Con il Torino gli servirono circa 10 minuti per trovare la via del goal. Questa volta gliene bastano meno, entra e in 5 minuti mette la firma sul match con un goal di fondamentale importanza. Bravissimo a captare tutte le palle alte e a cercare di far salire la squadra, facendo sì che si corrano pochi pericoli dalle parti di Cordaz.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy