Roma-Napoli, le Fantapills: Mertens è super, Strootman torna al gol

Ecco le fantapills del big match tra Roma e Napoli.

di Alberto Prestileo

Dopo le sconfitte subite in Coppa Italia questa settimana contro Lazio e Juventus, Roma e Napoli erano chiamate al riscatto nell’anticipo della 27a giornata di Serie A. La seconda e la terza forza del Campionato dovevano entrambe vincere per motivi differenti: la prima per tenere aperto il discorso diretto e, allo stesso tempo, per chiudere quello sul secondo posto; la seconda, appunto, per riaprire la lotta alla seconda piazza.

Ad uscirne vincitrice, alla fine di una partita molto bella, è stato il Napoli. La squadra di Sarri, che sarà impegnata in settimana nel ritorno di Champions contro il Real Madrid, ha giocato una partita perfetta praticamente per ottanta minuti, mettendo in ginocchio una Roma irriconoscibile. I partenopei hanno sfruttato alla grande gli errori difensivi degli uomini di Spalletti, battendo Szczesny due volte con Dries Mertens. Il belga ha segnato la prima volta al 26′ del primo tempo con un pallonetto delicatissimo dopo il filtrante di Hamsik; la doppietta si è poi concretizzata 25 minuti dopo, al 50′, quando lo stesso Mertens sfrutta al meglio il perfetto cross rasoterra di Lorenzo Insigne. A questo punto il match sembra finito: il Napoli avrebbe l’opportunità di andare sullo 0-3 con Rog ma Szczesny è bravo a dire di no. I minuti passano, gli ospiti sembrano in controllo ma, negli ultimi dieci minuti, succede di tutto. Salah, subentrato ad uno spento El Shaarawy, colpisce il palo prima che Kevin Strootman segni il gol che riapre la partita. Con 2 minuti da giocare più recupero, la Roma si rigetta in avanti e soltanto un monumentale Reina nega il pareggio ai capitolini. 

Finisce così 1-2 in favore del Napoli, che si porta a -2 dal secondo posto occupato dalla Roma e si rilancia per il ritorno degli ottavi di finale contro il Real Madrid. Male i giallorossi invece, che dopo questo weekend potrebbero ritrovarsi a -10 dalla Juventus capolista.

MERTENS: migliore in campo in assoluto, torna al gol dopo un mese (ultima volta il 4 febbraio nell’1-7 contro il Bologna). Il Madrid è avvisato.

HAMSIK: ennesima grande prova del capitano partenopeo. Marekiaro gioca un’ottima partita, condita dal perfetto assist per il primo gol di Mertens.

INSIGNE: al pari del capitano, serve un ottimo pallone per Mertens ad inizio ripresa. Gioca anche lui una buona partita, anche se sciupa clamorosamente una palla gol a tu per tu con Szczesny.

REINA: per quanto abbia subito il gol, il portiere spagnolo è autore di un paio di miracoli pazzeschi. Su tutti, proprio alla fine della partita riesce a mandare sulla traversa un tiro deviato di Perotti. Fenomenale.

STROOTMAN: il gol che riapre la partita è suo ma, nel complesso, non gioca una partita particolarmente buona. Ma è tutto il centrocampo della Roma a subire quello del Napoli dei giovanissimi Diawara e Rog.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy