Roma-Lazio, le Fantapills: Basta e doppio Keita affondano la Roma, inutile il rigore di De Rossi

Roma-Lazio, le Fantapills: Basta e doppio Keita affondano la Roma, inutile il rigore di De Rossi

Ecco le Fantapills di Roma-Lazio, match valido per la 34ª giornata di Serie A.

di Alberto Prestileo

L’ultimo derby di Roma della stagione se lo aggiudica la Lazio che, nell’anticipo delle 12.30 della 34ª giornata di Serie A, batte la Roma con il risultato di 3 a 1. Una partita praticamente mai messa in discussione, con i biancocelesti che hanno dominato dall’inizio fino alla fine.

Sì perché la squadra di Filippo Inzaghi, ad eccezione dei primi dieci minuti, risulta padrone del campo per tutta la partita, dal gol di Keita in poi. Lo spagnolo, che con la doppietta di ieri è arrivato a quota 13 reti, al 12′ apre le marcature con un bel sinistro sul primo palo, dopo una bella cavalcata in contropiede. Sotto di un gol, i giallorossi hanno cercato la reazione, andando vicini al gol Dzeko e Salah. Ma è ancora la Lazio a rendersi pericolosa con Keita e Lukaku, con quest’ultimo che si procura anche un calcio di rigore che, tuttavia, Orsato non assegna. Il punteggio rimane così sullo 0-1 fino al 45′, quando il fischietto veneto assegna un penalty inesistente alla Roma che De Rossi trasforma. Le squadre vanno quindi negli spogliatoi sull’1-1, punteggio assolutamente ingiusto sia per quanto fatto dalla Lazio sia per il rigore concesso ai giallorossi. Al rientro in campo, sono ancora i biancocelesti a fare la partita, tanto da trovare subito l’1-2: un azione confusa di Lulic porta Basta al tiro che, deviato da Fazio, batte Szczesny e fa esplodere la curva Nord. La Roma subisce il colpo e non riesce più a rendersi pericolosa ma, anzi, subisce l’1-3 nel finale: Lulic s’invola in contropiede dopo un bel passaggio di Felipe Anderson e, al posto di tirare, serve il solissimo Keita, che realizza così la propria doppietta.

Finisce quindi 1-3 per la Lazio, che allunga su tutte le pretendenti al quarto posto e mantiene invariata la distanza dal Napoli, terzo in classifica. La Roma, al contrario, vede scricchiolare il proprio secondo posto, vista la vittoria di ieri sera dei partenopei, distanti appena un punticino.

Keita Balde: MVP della partita, dopo la tripletta al Palermo realizza altri due gol che confermano il suo stato di grazia. Imprescindibile.

Lulic: un assist prezioso per la doppietta del compagno spagnolo che regala un +1 molto importante ai suoi fantallenatori.

Basta: gol importantissimo sia per il Derby sia per i suoi fantallenatori. La deviazione di Fazio, sebbene decisiva, non mette in dubbia la paternità del gol.

De Rossi: il centrocampista italiano mette a segno il gol del momentaneo 1-1 su calcio di rigore, regalando un bel +2 ai suoi possessori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy