Palermo-Cagliari, le Fantapills: è un Fanta-Cagliari, spiccano Ionita da +6 e Tachtsidis con un doppio assist, Borriello c’è

Palermo-Cagliari, le Fantapills: è un Fanta-Cagliari, spiccano Ionita da +6 e Tachtsidis con un doppio assist, Borriello c’è

Le Fantapills della sfida tra Palermo e Cagliari, valida per la 30a giornata di Serie A.

di Danilo Buonpensiero, @DB1996PA

La partita tra Palermo e Cagliari è terminata con il risultato di 1-3 in favore degli ospiti. Tra i marcatori troviamo Gonzalez per il Palermo, mentre tra i sardi si è distinto Ionita con una doppietta. A segno anche Borriello. Da segnalare i due assist fondamentali di Tachtsidis. Partita che si può definire a due volti, nel primo tempo buona frazione giocata dal Palermo con l’iniziale vantaggio, nel secondo tempo il Cagliari si è completamente scatenato, di fronte un Palermo che sembra ormai arreso alla retrocessione dopo l’ennesima occasione persa. Vediamo assieme i protagonisti in positivo e in negativo con le nostre Fantapills.

IONITA: Come un fulmine a ciel sereno. E’ tornato alla rete uno dei centrocampisti che molti fantallenatori aspettavano di acquistare all’asta dopo l’ottima annata col Verona. Buona prestazione contro il Palermo per il centrocampista moldavo che si regala la gioia della doppietta dopo un infortunio gravissimo che lo ha tenuto lontano dal campo per più di 4 mesi, da segnalare la buona elevazione in occasione del primo gol. Garantisce contemporaneamente quantità e qualità al centrocampo rossoblu, rendendo vani tutti i timidi tentativi di costruzione del centrocampo rosanero. Nel post-partita ha dichiarato: “Sono felicissimo per avere segnato 2 gol, ma soprattutto per la vittoria. Abbiamo disputato una grande partita, nei primi 45 minuti abbiamo stentato, ma nel secondo tempo siamo usciti fuori bene, riuscendo a mettere in pratica quanto avevamo preparato nel corso della settimana.  Rientrando ho avuto qualche difficoltà, ma io vivo nel presente e cerco di dare al massimo in ogni partita e in ogni allenamento”.

TACHTSIDIS: il Cagliari prenota il “Taxi”. Ottima prestazione per il centrocampista greco del Cagliari, nella prima parte della partita è apparso un po’ distratto su diverse situazioni di gioco ma la sua prestazione è cresciuta insieme a quella di tutta la squadra nel secondo tempo, dove è salito in cattedra con due assist decisivi ai fini del risultato. Il primo assist è da fermo, direttamente da calcio d’angolo, mentre nel secondo è riuscito a lanciare il compagno Ionita a tu per tu con il portiere.

BORRIELLO: sempre lui. E’ arrivato il 13° gol in Campionato per l’attaccante principe del Cagliari, una vera e propria certezza per tutti i fantallenatori. Nonostante una prestazione non molto entusiasmante, Borriello ha fatto un grande lavoro fisico nell’area avversaria, dove si è anche saputo destreggiare saltando qualche avversario in occasione della sua rete. Che questa stagione prolifica sia motivata da scommesse fatte con l’amico Bobo Vieri questo è certo, ma dove potrà arrivare Borriellone?

GONZALEZ: ritorno al gol che mancava da diverso tempo per il difensore costaricano di proprietà del Palermo e che ci aveva fatto apprezzare qualche +3 anche nelle passate stagioni. Si può dire anche che sia stata una rete dubbia sull’orlo del fuorigioco. A parte il gol la prestazione è negativa, come quella di tutto il Palermo. Troppi svarioni difensivi che vedono Gonzalez protagonista in negativo in occasione di un gol del Cagliari. Annata certamente non indimenticabile per questo difensore centrale che era dato sicuro partente ad inizio stagione, ma le sue prestazioni sempre più insufficienti gli hanno fatto perdere la titolarità. Nel post-partita ha dichiarato: “Noi non dobbiamo mollare e rendere vivo il campionato perché mancano ancora tante giornate. In vantaggio ci andiamo, ma manca qualcosa per chiudere la partita e dobbiamo capirlo in allenamento. Parleremo tra di noi per capire cosa manca, non rimprovero niente alla squadra, tutti diamo il massimo per la squadra”.

GAZZI: peggiore in campo. Pessima la prestazione del centrocampista italiano che non ha saputo reggere le chiavi del centrocampo rosanero, rendendo più facili le scorribande degli avversari e commettendo diversi errori. Ad inizio stagione erano diversi i dubbi su questo calciatore, a partire dall’età fino alla forma fisica visti i pochi minuti giocati negli ultimi anni con la maglia del Torino, il suo campionato fino ad ora è stato quasi sufficiente poiché prestazioni ottime si sono alternate a prestazioni negative come quella contro il Cagliari. Da segnalare che a fine partita è apparso molto nervoso con i tifosi.

NESTOROVSKI: dove è finito? Nel momento clou della stagione del Palermo, nelle partite in cui doveva essere presente in zona +3, l’attaccante macedone ha declinato l’invito. Buona prestazione guerriera come sempre ma manca la cosa più importante, il gol che avrebbe fatto gioire tutti coloro che avevano creduto in lui in questa stagione. Si può dire che il bassissimo livello di gioco del Palermo non garantisce benefici per la vena realizzativa di “Nestogol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy