Napoli-Genoa, le Fantapills: Mertens e Zielinski super!

Napoli-Genoa, le Fantapills: Mertens e Zielinski super!

La sblocca il polacco, poi sale in cattedra Mertens che spacca la partita e serve a Giaccherini la palla del 2 a 0 finale.

di Andrea De Vivo, @Andreadeviv

Splendida vittoria per i partenopei che, in un San Paolo pieno come pochi si aspettavano, nell’anticipo della ventiquattresima giornata batte il Genoa per 2 reti a 0. Napoli che ritorna al secondo posto solitario in attesa delle altre partite, e mette morale nei bagagli che si porterà a Madrid per la sfida Champions.

Mertens: non è un 9 puro. Non è propriamente un 10. Ma è entrambi: quando non segna, come stasera, è capace di spaccare la partita con le sue giocate e servire a Giaccherini l’assist per il più facile dei gol. E’ la sua stagione, lo dimostrano i bonus e la fantamedia stellare che sta regalando ai suoi fortunati possessori. L’uomo in più di ogni fantarosa. Vietato privarsene.

Zielinski: l’abbiamo consigliato più volte, ed anche stasera non delude le aspettative. Un + 3 a coronamento di una prestazione fantastica. Quello che più stupisce di questo ragazzo è la sua intelligenza tattica: passaggi, tunnel, inserimenti e gol da vero fuori classe. + 3 pesante che sblocca una partita difficile. E’ l’ennesima serata della sua conferma. Puntateci.

Albiol e Koulibay: non sbagliano nulla. Concedono pochissimo ad un cliente scomodo come Simeone. Da schierare sempre quando il Napoli gioca in casa. Infatti, tra le mura casalinghe, i partenopei subiscono poche reti e il loro voto oscilla sempre tra il 6 e il 7.

Giaccherini: uno dei giocatori più sottovalutati di questa squadra, peccato che nelle gerarchie sia dietro e non giocherà tantissime partite da qui alla fine. Quando è in campo però, dimostra di essere ai livelli della scorsa stagione, dove ha regalato ottimi voti e tanti bonus. Da tenere solo insieme a Callejon.

Simeone: contro questo Napoli non era sicuramente facile brillare. Chiuso nella morsa dei due centrali azzurri, ha il merito di non arrendersi mai. Da schierare sempre, i suoi voti sono buoni anche quando non riesce a trovare la via del gol come stasera.

– Pavoletti: entra nel finale di una partita che non aveva più nulla da dire. A detta di Mister Sarri, è ancora lontano dalla forma migliore, ma se il Napoli continua a girare così, difficilmente troverà spazio da titolare nell’immediato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy