Lazio-Udinese, le Fantapills: in una gara noiosa, ci pensa Immobile su “rigore”

Le Fantapills della sfida tra Lazio e Udinese valida per la 26a giornata di Serie A.

di Mauro Miani, @mauromiani90
Immobile - Lazio

La sfida tra Lazio e Udinese è stata per quasi tutta la partita una gara priva di emozioni. Qualche acuto da una parte e dall’altra, ma la sensazione generale era che lo 0-0 l’avrebbe fatta da padrone. Poi al 71′ l’assistente di Pairetto ha ravvisato un tocco di mano di Adnan in area concedendo un generosissimo rigore alla squadra di casa: sul dischetto Immobile non ha lasciato scampo a Karnezis.

– IMMOBILE: Arginato benissimo nel corso dei 90 minuti da Danilo e Felipe, non riesce quasi mai a crearsi occasioni da gol e la sua sembrerebbe la classica partita da 5 in pagella. Nonostante la brutta prestazione, resta lucido dagli undici metri e nel finale è abilissimo a difendere palla e a permettere ai suoi di rifiatare. Per lui rete numero 14 in questo Campionato.

– ANDERSON: Marcato a vista da Samir fatica tantissimo ad accendersi. Il risultato è una gara al di sotto delle sue potenzialità in cui non riesce mai a trovare la giocata risolutiva. Unico acuto della gara un bellissimo filtrante che porta Patric alla conclusione.

– PAROLO: Gara più di sacrificio rispetto a quello che ci si poteva aspettare. In un paio di occasioni prova a mettere in mostra la sua arma più letale, ovvero l’inserimento per vie centrali, ma viene marcato bene dalla difesa bianconera. Nel finale di partita copre perfettamente un cross insidioso di Fofana sul quale si era avventato Perica: un intervento difensivo che vale quanto un gol.

– FOFANA: Delneri a sorpresa lo lascia fuori dall’undici titolare preferendogli Badu e Jankto. Nella ripresa il mister lo manda in campo e finalmente si vede il Fofana ammirato qualche mese fa. Prova a dare vivacità alla manovra e la Lazio è brava a non permettergli di liberare il suo tiro, prova a servire i compagni con qualche cross interessante. Nonostante la sconfitta, il giocatore si è meritato una sufficienza abbondante in quasi tutti i quotidiani: un risultato sicuramente ottimo.

– THEREAU: Continua il momento negativo del francese. In una gara molto chiusa riesce comunque ad andare al tiro in due occasioni, entrambe però sono colpi di testa non proprio la sua specialità. La sensazione è che il giocatore debba avere un turno di riposo e Delneri lo sa, ma è troppo importante nell’economia della squadra. Senza di lui l’Udinese perde tantissimo del potenziale offensivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy