La partita: Bologna-Atalanta 0-2

Serie A 2016/2017 – 14a giornata

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

[opta widget=”temporeale” season=”2016″ team=”123″ match_day=”14″]


BANNER_PAGELLE_02

BOLOGNA (4-3-3): Mirante 5,5, Torosidis 5, Gastaldello 6, Maietta 5,5, Masina 5, Dzemaili 5,5, Viviani 6 (71′ Okwonkwo 6), Taider 6, Rizzo 6 (46′ Floccari 5), Destro 5,5, Krejci 5 (82′ Mounier sv). Allenatore: Roberto Donadoni.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello 6, Masiello 7, Caldara 6,5, Zukanovic 6,5, Conti 6, Gagliardini 6,5 (85′ Freuler sv), Kessie 6, Spinazzola 6,5, Kurtic 7, Gomez 6,5 (81′ D’Alessandro 6), Petagna 7 (90′ Pesic sv). Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Mariani

RETI: 15′ Masiello (A), 68′ Kurtic (A)
ASSIST: 15′, 68′ Gomez (A)
AMMONITI: 20′ Gagliardini (A), 32′ Kessie (A), 36′ Gastaldello (B), 61′ Viviani (B), 75′ Maietta (B), 81′ Masina (B), 89′ Torosidis (B)


Banner-Press

Roberto Donadoni (Allenatore Bologna): “Primi quindici minuti buoni fino al gol, in cui ci siam persi Masiello. Poi siamo entrati in gara, più convinti e determinati. Loro sono molto fisici, hanno discreta qualità, e nel primo tempo abbiamo tenuto botta, abbiamo giocato. Sul 2-0 invece abbiamo smesso di giocare, abbiamo buttato palloni in avanti, non ci abbiamo creduto più com’era ancora necessario e questo non va bene: le partite si possono perdere, ma si devono giocare tutte. Questo ci deve far capire in fretta che la settimana va affrontata sempre con motivazioni massimali.  Krejci a destra? E’ in flessione ma sempre generoso: con Rizzo che si trova meglio a sinistra, ho pensato di tenerlo ancora a destra come nell’ultima partita in Nazionale; quando ritroverà la condizione, tornerà a esprimersi a livelli importanti”.

Gian Piero Gasperini (Allenatore Atalanta): “Per un momento ho visto il Bologna meglio fisicamente, poi abbiamo tolto l’iniziativa agli avversari. Non siamo riusciti a concretizzare alcune opportunità, ma abbiamo ampi margini di miglioramento. Adesso ci attende la sfida con la Juventus, loro saranno arrabbiati ma noi siamo in un momento straordinario. Noi come il Leicester City? E’ impossibile in Italia ripetere l’impresa delle Foxes. Genoa? Contento per la vittoria sulla Juventus, hanno fatto una gara da Grifone: bravo Juric”.


Banner-Highlights


Banner-Fantapills

–  Gomez: se mai qualcuno avesse avuto dubbi sul suo impiego in fantarosa, oggi il Papu li ha nuovamente dissolti. Sempre più uomo simbolo di questa favola bergamasca, due assist come bottino della giornata odierna per il centrocampista nerazzurro.

– Masiello: un +3 che per lui vuol dire anche terzo goal stagionale. Mica male per un difensore, non credete?!?

– Kurtic: merita la menzione perché, nonostante sia un po’ a corto di idee, è arrivato anche per lui il terzo goal in stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy