Inter-Pescara, le Fantapills: Joao Mario factotum, Bahebeck isolato

Inter-Pescara, le Fantapills: Joao Mario factotum, Bahebeck isolato

Le Fantapills della sfida tra Inter e Pescara, valida per la 22a giornata di Serie A.

di Stefano Chillura, @stanchill

L’Inter liquida abbastanza agevolmente il Pescara e si concentra sulle sfide con Lazio (quarti di Tim Cup) e Juventus (Serie A).
Analizziamo i protagonisti, in positivo o in negativo, delle due squadre.

D’AMBROSIO: il terzino campano si è reso protagonista di un grande miglioramento sotto la gestione Pioli, e ieri ha sfoderato una solidissima prestazione, condita dal suo primo gol in questo Campionato. I bonus saranno sempre pochi, ma se continua così potrebbe diventare un interessante difensore da modificatore.

JOAO MARIO: la cifra spesa per lui in estate è stata molto alta, ma ogni giornata dimostra di valere fino all’ultimo centesimo investito su di lui. Giocatore di un’intelligenza calcistica pazzesca e una tecnica notevole, sempre al servizio della squadra. Sulla trequarti lo si vede svariare sia a destra che a sinistra, e gli errori che a volte commette sono compensati ampiamente da tutte le giocate che fa. A volte dovrebbe essere più concreto e incisivo sotto porta, ma al momento va bene così.

ICARDI: in una partita come questa è strano non vedere il suo nome nel tabellino dei marcatori. A secco da due partite, adesso avrà contro la Juve che è la sua vittima preferita. Con l’assist per Eder ha messo lo zampino in 23 gol dell’Inter, e nessuno in Europa ha fatto meglio di lui.

BAHEBECK: gol all’Inter all’andata e gol al Sassuolo nel turno precedente. In mezzo tanti, troppi infortuni che ne hanno frenato il rendimento. Se trova un po’ di pace dal punto di vista fisico è un giocatore molto interessante, anche se a San Siro i suoi compagni non sempre lo hanno supportato a dovere.

BENALI: il gol al Napoli alla prima giornata ha illuso un po’ tutti, perchè da quel momento il trequartista libico non ha ripagato la fiducia di chi aveva puntato su di lui. Anche contro l’Inter una prestazione incolore, forse non è più il caso di puntare su di lui.

VERRE: all’andata fu vicino al gol in due occasioni, sabato sera invece il suo gol è stato annullato per un fuorigioco netto. Aldilà degli episodi, anche lui ha avuto un rendimento al di sotto delle attese (sia contro l’Inter che durante il Campionato): urge cambiare marcia al più presto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy