Inter-Napoli, le Fantapills: Nagatomo sciagura, +3 per Callejón, Napoli ordinato

Inter-Napoli, le Fantapills: Nagatomo sciagura, +3 per Callejón, Napoli ordinato

Le Fantapills della sfida tra Inter e Napoli, valevole per il 34o turno di Serie A.

di Stefano Chillura, @stanchill

L’Inter prolunga la sua crisi e perde ancora (seconda sconfitta consecutiva) innanzi al Napoli, lanciato alla rincorsa del secondo posto.
I partenopei vincono 1-0 al termine di una partita non particolarmente bella, in cui i padroni di casa lasciano il pallino del gioco in mano agli ospiti, cercando di colpire in contropiede: alla fine è però un errore individuale a condannare i nerazzurri.
Vediamo i protagonisti, in positivo e in negativo, della serata.

NAGATOMO: l’errore con cui permette a Callejon di segnare il gol partita è qualcosa di inammissibile a questi livelli.
Il giapponese è ormai un giocatore inadeguato che difficilmente riesce ad offrire un contributo positivo alla causa.
Quando non è inutile, è dannoso. Sia calcisticamente che fantacalcisticamente.

ICARDI: non sempre può mettere (o almeno provare a mettere) una pezza segnando uno o più gol. Ieri è stato penalizzato dall’atteggiamento poco propositivo della squadra, che ha badato quasi esclusivamente alla fase di contenimento, lasciando il numero 9 nella morsa AlbiolKoulibaly. Non rimane che sperare nella sua voglia di vincere la classifica marcatori (questa giornata sono rimasti a secco anche Belotti, Dzeko, Higuain, Mertens e Immobile), sperando che i suoi gol bastino a portare i 3 punti all’Inter.

LE SORPRESE DI FORMAZIONE: Murillo, Brozovic ed Eder sono partiti titolari contro ogni pronostico e non hanno offerto una grande prestazione. Il colombiano non ha approfittato del forfait di Miranda e ha patito parecchio la mobilità di Mertens, Brozovic invece è stato impalpabile, mentre Eder non ha inciso nonostante l’impegno e la voglia che ci mette ogni volta che è chiamato in causa. Se volevano dimostrare di poter insidiare i titolari, hanno fallito nel loro intento.

CIM: il tridente CallejonInsigneMertens è ormai rodato e si vede: continui scambi, tagli in profondità, i tre si cercano e spesso si trovano. Insigne è il più volenteroso dei 3, ma non riesce a trovare la giocata vincente, il belga si concede una giornata di riposo (nonostante un palo colpito) e allora tocca a Callejon firmare 3 punti pesantissimi.

DIFESA: l’Inter non crea pericoli, e i difensori partenopei possono avere una serata tranquilla: Albiol e Koulibaly ingabbiano Icardi senza particolari problemi, Ghoulam e Hysaj spingono sulla fascia ogni volta che vogliono, senza incontrare particolare resistenza.

ZIELINSKI: ieri il polacco è stato meno brillante di altre uscite, ma ha tutte le qualità per poter diventare un centrocampista di sicuro affidamento: ha corsa, inserimenti e buona tecnica e sicuramente darà un buon contributo nelle rimanenti gare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy