Focus on – German Pezzella, Fiorentina: la scheda fantacalcio

Focus on – German Pezzella, Fiorentina: la scheda fantacalcio

Il difensore centrale argentino classe 1991 arriva dal Betis Siviglia e si giocherà il posto da titolare con il brasiliano Vitor Hugo.

di Niccolò Villani, @WillyBlueEyes

ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore German Pezzella dal Real Betis Balompiè.

Altro acquisto per la Fiorentina, molto attiva in questa fase finale del mercato. Dopo l’acquisto di Simeone dal Genoa, ecco approdare a Firenze anche Germán Pezzella, difensore ventiseienne argentino proveniente dagli spagnoli del Betis Siviglia. Analizziamo il nuovo colpo della Viola.


Titolarità: Discreto
Salute: Buona
Bonus: Discreto
No Malus: Scarso
Lega a 8: 5° slot
Lega a 10: 4° slot


GERMÁN PEZZELLA – CARRIERA E CARATTERISTICHE TECNICHE

Pezzella è un difensore centrale argentino classe 1991, proveniente dal Betis Siviglia, dove è arrivato nel 2015 dal River Plate. In Liga con gli spagnoli, dopo un breve periodo di adattamento, si è presto conquistato la maglia da titolare. In due anni in Spagna ha collezionato 61 presenze in Liga, condite da 4 reti.
Difensore dal gran fisico (187 cm e 82 kg), Pezzella è comunque un giocatore rapido nonostante la corporatura, non a caso cerca spesso di anticipare l’avversario, il che denota anche una buona dose di responsabilità.
A questo si aggiunge una buona abilità nel colpo di testa, caratteristica che lo rende pericoloso anche in area avversaria. Infatti, tra River Plate e Betis, ha collezionato un totale di 9 reti in 130 partite.

GERMÁN PEZZELLA – CHE APPETIBILITÀ AL FANTACALCIO

Pezzella è un difensore centrale, e si giocherà il posto con Vitor Hugo, dato che per l’altra maglia Astori è titolare indiscusso.
L’argentino è stato acquistato in quanto il brasiliano ex Palmeiras, nonostante abbia giocato un buon precampionato, è comunque all’esordio col calcio europeo. Di conseguenza, serviva un’alternativa su cui fare affidamento, se non addirittura un possibile titolare. Per questo motivo – nonostante Hugo partirà probabilmente titolare, avendo svolto tutta la preparazione coi toscani – nel medio periodo Pezzella si inserirà, creando un probabile ballottaggio per una maglia da titolare. Pezzella potrebbe adattarsi meglio in coppia con l’ex Roma e Cagliari.

Fantacalcisticamente parlando, se non dovesse andare incontro a problemi di adattamento o svarioni difensivi, è il tipo di difensore che può dare ai propri possessori una buona media voto, senza tuttavia aspettarsi grossi numeri. Dal punto di vista dei bonus è un difensore che, come scritto in precedenza, può portare bonus quando sale sui calci piazzati per colpire di testa: 9 gol in 130 partite tra Argentina e Spagna corrispondono ad una media di un gol ogni 14 partite circa. In sostanza, un difensore che, se impegnato con continuità, può garantire 2/3 marcature a stagione.
Il lato negativo, quantomeno in parte, è legato ai malus. Probabilmente a causa del suo stile di gioco, è abbastanza propenso ai cartellini gialli: avendone collezionati 19 in 61 partite di Liga nelle ultime due stagioni (una media di un’ammonizione ogni 3 partite circa).
In generale, è comunque un difensore su cui poter fare affidamento. L’interesse di molti importanti club europei certifica quanto Pezzella risulti essere un profilo interessante. Se da un lato può essere un buon acquisto in termini voti e bonus, permangono incognite sulla titolarità, quantomeno nel breve periodo, e sul rischio di qualche malus di troppo. Per queste ragioni, almeno al momento, lo vediamo come un 5° slot in leghe a 8 e un 4° slot in leghe a 10.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy