FOCUS. Flop5 portieri: “domina” Gabriel, c’è posto anche per Perin e Skorupski

FOCUS. Flop5 portieri: “domina” Gabriel, c’è posto anche per Perin e Skorupski

La Flop5 portieri di Fantamagazine per la stagione 2019/2020

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Terminato il campionato è tempo di bilanci, mettere una riga sopra alla stagione appena conclusa e pensare già al prossimo torneo. La redazione di Fantamagazine ha creato la flop5 portieri della Serie A con tantissime sorprese.

Gabriel (3,92): due goal subiti a partita, settantasei reti incassate. Il Lecce non ha mantenuto la categoria proprio per l’alto numero di marcature subite, troppe per una formazione che vuole salvarsi. Il portiere brasiliano ha provato, soprattutto nel finale di stagione, ad essere più convincente ma non vi è stata possibilità.

Radu (4,05): per lui la stagione del rilancio dopo la prima in A tra alti e bassi è completamente fallita. Con la maglia del Genoa è titolare solo all’andata incassando trentacinque reti, appena undici in meno rispetto all’annata precedente. A gennaio il Grifone si dirotta su Perin e il rumeno va al Parma dove tra Covid-19 e ritorno dall’infortunio di Sepe si sono perse definitivamente le tracce.

Joronen (4,22): prima stagione in A per il portiere finlandese che ha chiuso la porta in cinque circostanze (tre nelle prime sette partite) prima di crollare sotto i colpi di una difesa, quella delle Rondinelle, che ha subito troppe assenze importanti fino ad arrivare alla mesta retrocessione. Un’annata da alti e bassi per il portiere che ha saltato diverse gare (sette) per contrattempi fisici.

Perin (4,28): trentotto reti incassate, solo cinque clean sheets per l’ex bianconero giunto a Genova a gennaio. La salvezza per il Grifone arriva alle battute conclusive, l’estremo difensore di Latina doveva essere la certezza per mantenere la categoria in larga anticipo e, invece, anche lui ha commesso alcuni scivoloni subendo tante, troppe reti per i suoi standard.

Skorupski (4,31): sessantaquattro reti subite, solamente in due circostanze ha chiuso la porta da ben trentatré partite subisce almeno una rete a partita. Numeri estremamente negativi per il portiere polacco che non ha particolarmente brillato in quella che doveva essere l’annata della definitiva consacrazione.

*fantamedia fornita dalle statistiche Gazzettapor

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy