Belgio-Italia 0-2, un goal per tempo, l’Italia vince e sogna

Belgio-Italia 0-2, un goal per tempo, l’Italia vince e sogna

Due gol, tanta grinta, un Bonucci mostruoso, un Giaccherini brasiliano, un Candreva instancabile trascinano l’Italia alla vittoria contro il favorito Belgio. Nazionale azzurra capolista solitaria del Gruppo E.

di Riccardo Cerrone, @riki171980

BELGIO-ITALIA 0-2 – TABELLINO

Belgio (4-2-3-1) – Courtois; Ciman (31′ st Ferreira Carrasco), Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Witsel, Nainggolan (dal 17′ s.t. Mertens); De Bruyne, Fellaini, Hazard; R. Lukaku (28′ st Origi). A disp.: Mignolet, Gillet, Denayer, Kabasele, J. Lukaku, Meunier, Dembelé, Benteke, Batshuayi. All. Wilmots

Italia (3-5-2) – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi (33′ st Thiago Motta), Giaccherini, Darmian (14′ st De Sciglio); Pellè, Eder (31′ st Immobile). A disp.: Sirigu, Marchetti, Ogbonna, Florenzi, Sturaro, Bernardeschi, El Shaarawy, Insigne, Zaza. All. Conte

Marcatori: 32° Giaccherini (I), 93° Pellè (I)

Ammoniti: Bonucci (I), Chiellini (I), Eder (I), Thiago Motta (I), Vertonghen (B)
Arbitro: Mark Clattemburg (Inghilterra)

BELGIO-ITALIA 0-2 – CRONACA

Un avvio gagliardo degli azzurri fa ben sperare nei primi minuti: l’approccio soprattutto psicologico della squadra di Conte sembra quello giusto, ma l’Italia non riesce a concludere a rete. Poi mezz’ora di Belgio che dalla parte di Giaccherini e Darmian crea la superiorità numerica con Ciman, Nainggolan e De Bruyne e mette in difficoltà gli azzurri. Due volte Nainggolan ed una Witsel mettono in apprensione la difesa dell’Italia. Poi il break Italia: Bonucci pesca Giaccherini con un lancio lungo tra Ciman e Alderweireld, stop di sinistro e tiro di destro della piccola ala toscana e 1-0 per gli azzurri. L’Italia potrebbe raddoppiare subito con Pellè su assist di Parolo, ma l’attaccante del Southampton non riesce a chiudere il colpo di testa e la palla si perde a lato, sulla destra di Courtois.

Secondo tempo ricco di emozioni con Pellè e Lukaku che potrebbero timbrare il cartellino del gol nei primi 15 minuti ma Courtois sull’italiano, e la poca precisione del belga, lasciano invariato il risultato. Courtois dice no ad Immobile per il 2-0 nel finale. Poi all’ennesimo contropiede azzurro: Candreva serve un pallone delizioso a Pellè che chiude la partita con una botta al volo di destro che sancisce il 2-0 finale.


>>> LEGGI LE PAGELLE FANTAMAGAZINE

MIGLIORI

Bonucci 7,5 (Italia) – Prestazione difensiva perfetta. Il lancio per Giaccherini è un capolavoro. Migliore in campo.

Courtois 6.5 (Belgio) – Incerto su un paio di uscite, incolpevole sui gol, ma due grandi interventi su Pellè e Immobile nella ripresa.

PEGGIORI

Darmian 5,5 (Italia) – Sbaglia delle palle troppo semplici. E rischia di regalare il pareggio poi sciupato da Lukaku. Sostituito.

R. Lukaku 5 (Belgio) – Poco, troppo poco, e si divora l’1-1.


LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Conte (Italia): “L’Italia ha giocato come piace a me, possiamo giocare e provarci solo in questo modo per cercare di meritarci qualcosa. Sofferenza? Un po’ di sofferenza era da mettere in conto, il Belgio aveva campioni importanti sia nell’11 iniziale che in panchina. A un certo punto abbiamo smesso di giocare e loro sono cresciuti, ma quando ci siamo ricordati cosa sappiamo fare abbiamo sfiorato più volte il 2-0. Giaccherini? Ha fatto un’ottima partita ma come tanti altri. Teniamo comunque i piedi terra e non facciamo come due anni fa. Ci ricordiamo cosa è successo al Mondiale? Abbiamo vinto contro l’Inghilterra nella prima partita ma alla fine è andata male.”

Giaccherini (Italia): “Sono contento per il gol, ma tutto nasce dallo stop che è stato decisivo per segnare anche se non era facile contro Courtois. Però, a parte il gol, questa è stata la vittoria di tutti perché tutti hanno sacrificato sé stessi per ottenere questa vittoria.”

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy