Napoli, Ancelotti: “Ci saranno novità tattiche”. E Meret dice la sua su Ospina

Napoli, Ancelotti: “Ci saranno novità tattiche”. E Meret dice la sua su Ospina

Alla vigilia del ritorno nei sedicesimi di Europa League contro lo Zurigo, il tecnico azzurro e il giovane portiere sono intervenuti in conferenza stampa.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Forte del 3-1 siglato la scorsa settimana nell’andata fuori casa, il Napoli arriva più rilassato alla gara contro lo Zurigo, sebbene Carlo Ancelotti non sia contento degli scarsi risultati ottenuti di recente sotto porta. Ineccepibile invece la fase difensiva, dove a protezione dei pali si alternano Meret e Ospina.

LE PAROLE DI ANCELOTTI

Tra goal fatti e goal subiti nelle ultime 4 gare:La fase difensiva mi soddisfa molto, anche perché non facciamo una difesa bassa ma pressiamo alti. In fase di finalizzazione gli attaccanti hanno avuto un calo, ma stanno lavorando molto bene. Se la difesa ha ritrovato solidità è anche grazie al lavoro che fanno lì davanti. Chi fa l’attaccante sa che ci sono momenti di grande forma ed altri di astinenza e difficoltà”.

Sul turnover:Nelle ultime due partite c’è stato un dispendio notevole. Ci sarà qualche novità, una su tutte: Chiriches giocherà dall’inizio”.

Sull’apporto del centrocampo:Ci sono state delle situazioni in cui i centrocampisti hanno avuto delle occasioni da goal, tipo Zielinski. Mi aspetto qualche gol in più da loro, ma anche qualcosa in più dagli esterni e qualche movimento migliore degli attaccanti. Aspetti che stiamo valutando insieme e su cui siamo tutti d’accordo”.

Su Diawara e Fabiàn Ruiz:Sono giocatori bravi, possono giocare al posto di Hamsik. Non essendoci più lui, abbiamo altri giocatori con caratteristiche diverse ma ugualmente efficaci. Abbiamo coppie che possono giocare benissimo insieme. Anche Zielinski può giocare lì, però in questo momento è più efficace giocando da esterno”.

Sugli esterni:Sono molto soddisfatto. Hysaj sta facendo una stagione in linea con gli altri anni, con grande continuità. Malcuit sta facendo molto bene, siamo soddisfatti. Mario Rui ha alternato partite di alto livello ad altre sottotono, ma ha dato un grande contributo. Con Ghoulam dovremo avere pazienza, ma sta ritornando con calma e cautela ai suoi livelli”.

LE PAROLE DI MERET

Ora sono a buon punto nella condizione fisica dopo il lungo infortunio, sto trovando continuità. L’inizio non è stato facile a causa dell’infortunio, ora sto trovando consapevolezza e tranquillità. Il Mister ha confermato Ospina? Posso imparare da lui e da Karnezis. Ho un ottimo rapporto con Ospina e quest’alternanza fa bene a tutti e due. Essendo così giovane, per migliorare io devo lavorare su tutti gli aspetti, in particolare sul gioco con i piedi e sul coraggio nelle uscite alte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy