Empoli-Torino, le Fantapills: sbaglia Iago dal dischetto, Pucciarelli pareggia un Belotti ‘forza 15’

Le Fantapills della partita Empoli-Torino valida per la 23a giornata di Serie A.

di Elisabetta Favilli, @relawen

Sotto la pioggia di Empoli, il Torino non riesce ad andare oltre l’1-1 sbagliando l’ennesimo rigore calciato malamente da Iago Falque. Belotti si dimostra ancora una volta cecchino in area grazie all’assist servito da un Adem Ljajic finalmente tornato al bonus dopo un lungo digiuno. Pucciarelli accorcia le distanze approfittando di un retropassaggio di Ajeti poco calibrato sul quale Hart non riesce a mettere una pezza. Buono l’esordio di El Kaddouri, problemi fisici per Costa e Pasqual. Analizziamo nel dettaglio i protagonisti attraverso le nostre Fantapills.

– BELOTTI non si arrende mai e sale a quota 15 reti in questo Campionato, mancando di un soffio il raggiungimento di Mertens in cima alla classifica marcatori. Mihajlovic nel post partita è stato chiaro: da adesso in poi sarà ‘il Gallo’ ad andare dagli 11 metri per tirare i rigori, con buona pace di Iago e Ljajic. Ecco le parole del mister nel post partita: “Finora non c’era un vero rigorista: li tirava chi se la sentiva tra Belotti, Iago Falque e Ljajic. Gli ultimi due rigori che abbiamo sbagliato potevamo avere quattro punti in più. Da adesso in poi i rigori li tirerà Belotti, se li sbaglia pazienza”.

– LJAJIC è finalmente tornato al bonus offrendo uno splendido assist alla zampata di Belotti e regalando un +1 ai suoi fantallenatori. Poco per dire che stia tornando sui suoi livelli, ma sempre un punto di partenza per poter affermare che – forse – i tempi difficili stiano piano piano allontanandosi.

– AJETI fa il suo esordio in maglia granata dopo mesi di naftalina e offre una prestazione discreta, ma macchiata inevitabilmente dall’errore di valutazione sul retropassaggio a Hart che ha permesso il pareggio empolese.

– EL KADDOURI ha esordito con la maglia dell’Empoli proprio contro il suo passato, contro un Torino che negli anni passati gli ha permesso di affermarsi in Serie A come uno dei giocatori più acquistati al fantacalcio. In questa prima apparizione non ha né deluso né entusiasmato, mostrando una precaria condizione fisica, com’è normale dopo così tanto tempo di inattività.

– PUCCIARELLI torna al gol dopo un digiuno che durava dal 6 novembre scorso e si porta a due gol in questo campionato. Più che Mchedlidze, è lui a creare problemi alla retroguardia granata, offrendo finalmente una buona prestazione di costruzione offensiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy