Coppa Italia, Atalanta-Fiorentina: Gasperini punta su Ilicic, Montella recupera tutti

Coppa Italia, Atalanta-Fiorentina: Gasperini punta su Ilicic, Montella recupera tutti

Le parole dei due tecnici alla vigilia della semifinale di ritorno.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

L’andata è stata scena ricca di emozioni con continui capovolgimenti di fronte, che hanno permesso alle due squadre di arrivare al triplice fischio finale con un rocambolesco 3-3, ma per il ritorno Gian Piero Gasperini e Vincenzo Montella si augurano di chiudere i giochi senza soffrire troppo. Di sicuro, l’Atalanta parte con il leggero vantaggio dovuto ai 3 goal segnati in trasferta nei primi novanta minuti di questa semifinale di Coppa Italia, ma la Fiorentina ha dalla sua la necessità di agguantare la finale per avere ancora la possibilità di qualificarsi alla prossima Europa League, ormai impossibile da raggiungere con il solo piazzamento in Campionato.

ATALANTA, LE PAROLE DI GASPERINI

Rispettiamo la forza dell’avversario, ma per noi l’occasione di arrivare in fondo è grandissima. La vittoria sul Napoli? È stato un risultato molto importante, che ci mette nelle condizioni di affrontare le cinque partite che mancano alla pari con tutti. Il 3-3 dell’andata? Dovremo essere bravi a interpretare la gara come se giocassimo in campionato: possiamo qualificarci se non ci lasciamo condizionare da altre situazioni. Quest’anno con la Fiorentina ci siamo affrontati più di una volta. La differenza tra Pioli e Montella? Potrebbe cambiare qualcosa più per loro che per noi, perché le caratteristiche della squadra sono quelle. Magari Vincenzo starà pensando a qualche modifica, anche se non ha avuto molto tempo per lavorare. In ogni caso, sappiamo quali sono i loro punti di forza. Servirà attenzione, pur sapendo che sarà importante la nostra prestazione. Chiaramente, arrivate a questo punto, entrambe le squadre hanno l’obiettivo di arrivare in finale, e noi ce la giocheremo dando il 100%. Ilicic? È decisivo anche entrando a gara in corso. Quest’anno ha dovuto fare spesso gli straordinari, ma in vista di domani mi tengo qualche segreto sulla formazione”.

FIORENTINA, LE PAROLE DI MONTELLA

Faccio i complimenti all’Atalanta, che sta esprimendo un calcio veloce e sta meritando tutti gli elogi. Stanno vivendo un ottimo momento e per noi deve essere uno stimolo il loro piccolo vantaggio dell’andata, per dare il 100% e anche qualcosina in più, perché andare in finale sarebbe per noi un grande risultato. Io ci credo, ce la possiamo fare, abbiamo delle caratteristiche per poterlo fare. Certo, dobbiamo giocare tutti al 100%, consapevoli che non ci sono partite impossibili. Abbiamo bisogno di concretizzare un po’ di più, ma se arrivasse il risultato sarebbe anche motivo di grande entusiasmo per i tifosi. L’andata è stata una partita entusiasmante: l’Atalanta è una squadra che gioca ma che ogni tanto concede anche qualcosa e quella partita ha detto che la Fiorentina se la può giocare, così come quando ha perso in Campionato dove andò in vantaggio e poi perse malgrado le possibilità avute di raddoppiare. Chiesa e Ilicic? La partita non è tra loro due, la partita si gioca con il gruppo e noi dobbiamo arrivarci con la convinzione giusta, senza alcun timore, sapendo che l’avversario è probabilmente il peggiore che potesse capitarci visto come stanno fisicamente e psicologicamente. Nell’ultima fase della gara riescono a essere lucidi perché hanno una continuità della gara, per cui sarà necessario avere concentrazione fino alla fine. La nostra condizione? Sono tutti recuperati, a parte Pjaça che ancora non ho visto. Stiamo bene fisicamente e si è visto anche domenica contro la Juventus, dobbiamo crescere solo in autoconvinzione. L’ultima finale contro il Napoli? Fu una bruttissima serata, per il pre-gara e per il finale perché andammo vicino al pareggio con un uomo in più, e probabilmente avremmo potuto cambiare la storia della Fiorentina. Sarebbe dunque un grande risultato raggiungere di nuovo la finale e giocarsi la possibilità di portare di nuovo un trofeo a Firenze”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy