Conferenza Pescara – Zeman: “Niente brutte figure. Non rischio i Primavera”

Il tecnico boemo ha parlato prima della sfida col Cagliari, ormai inutile ai fini della corsa salvezza.

di Francesco Spadano, @francespadano

Alla vigilia della trasferta in terra sarda, Zeman ha presentato la gara contro gli uomini di Rastelli.

ZEMAN E LA FORMAZIONE

Il boemo fa il punto sulla squadra e sull’approccio da avere per la sfida, ormai inutile, di domani: “La formazione continuo a non darla, i giocatori sono più curiosi di voi e non la sanno. Gilardino non ci sarà, non è pronto, vedremo se giocherà Cerri. È una partita come le altre, a Cagliari è stata un’esperienza negativa nei rapporti, ma a calcio ha giocato bene soprattutto all’inizio. Si sono salvati per tanti anni con un calcio diverso e c’è stata la difficoltà nel cambiare tipologia. Sono una buona squadra, non hanno avuto continuità ma hanno fatto dei risultati importanti quindi stanno bene. Non voglio fare brutte figure, la squadra spero ci arrivi da sola, chi vuole rimanere deve dimostrare che lo vuole con le prestazioni non con le chiacchiere. Questa squadra ha dei buoni giocatori individualmente ma non è riuscita a essere squadra. Qualcuno ha voglia di rimanere ma me lo deve dimostrare. In queste partite valuterò chi può darci una mano e chi no, non ho preclusioni per nessuno”.

ZEMAN E I GIOVANI 

Il tecnico chiarisce i programmi in merito alla gestione dei Primavera più promettenti: “Non credo che quest’anno darò spazio a giocatori della Primavera, a causa della situazione che stiamo vivendo. Ma senz’altro ne porterò diversi in ritiro”.


Fonte: Forzapescara.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy