Conferenza Palermo – Lopez: “Dubbio portiere, Diamanti gioca!”

Il tecnico del Palermo è intervenuto alla vigilia della sfida esterna contro il Milan.

di Danilo Buonpensiero, @DB1996PA

Settimana burrascosa quella che ha appena attraversato il Palermo: tanta la delusione dopo l’inaspettata sconfitta casalinga contro il Cagliari che sembra aver pregiudicato del tutto il cammino rosanero verso un’improbabile salvezza. A stemperare gli animi, ci ha pensato il tecnico rosanero Lopez che alla vigilia della proibitiva sfida contro il Milan, è intervenuto in conferenza stampa chiedendo ai suoi calciatori il massimo rispetto per la maglia che indossano a prescindere dal risultato.

LOPEZ TRA PALERMO E MILAN

“Nei momenti più importanti non siamo riusciti a fare risultato, nella scorsa giornata contro il Cagliari dovevamo muovere la classifica e non ci siamo riusciti per errori nostri, dovevamo raddoppiare e chiudere la partita. Il Milan è una squadra che gioca bene e con un grande allenatore, nell’ultima partita hanno avuto qualche difficoltà a causa di episodi, siamo consapevoli di dover fare una grande prestazione. Nonostante il momento difficile ci siamo allenati bene in settimana e siamo concentrati, non gettiamo la spugna e chi molla non lo porto nemmeno in panchina. Il nostro difetto più grande è che non riusciamo a chiudere le partite, passiamo in vantaggio nel primo tempo e poi abbiamo grandi cali di concentrazione, subiamo gol evitabili, non è un problema di modulo. La formazione che andrà in campo sarà simile a quella vista contro il Cagliari, i giocatori più esperti dovranno essere abili nel trainare i più giovani. I fischi dei tifosi sono stati giusti, non abbiamo ripagato il loro supporto, dobbiamo reagire e capire il valore della maglia che indossiamo”.

LOPEZ SUI POSSIBILI TITOLARI

Sul portiere: “Non ci sono gerarchie, Fulignati e Posavec sono portieri giovani che hanno bisogno di imparare” – Sul centrocampo: “Nonostante i problemi con la cittadinanza, Bruno Henrique sta bene e può giocare. Diamanti gioca perché è in forma e vedo convinzione in lui” – Sull’attacco: “Nestorovski non segna da tanto anche se ha avuto le opportunità, va aiutato, non possiamo andare più avanti in questo modo. Sallai è un ragazzo giovane che sta facendo dei progressi, contro il Cagliari non ha giocato ma può ritargliarsi il suo spazio nelle prossime partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy