Conferenza Palermo : “Diamanti? Più no che sì”

Il tecnico dei rosanero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida esterna contro il Genoa.

di Danilo Buonpensiero, @DB1996PA

Dopo una settimana difficile sotto tutti i punti di vista, Corini è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della delicata sfida del suo Palermo contro il Genoa, mostrandosi fiducioso e  incoraggiando i suoi calciatori.

CORINI TRA PALERMO E GENOA

“Il Genoa è una squadra molto pericolosa, soprattutto in casa dove non ha mai perso, essendo una squadra offensiva dobbiamo essere bravi a ribaltare le azioni,  dobbiamo giocare come a Firenze per portare a casa dei punti. Sto cercando di mettere qualcosa  dentro la mente dei ragazzi, la scintilla psicologica può arrivare da qualunque cosa, anche dal ritorno a Marassi dove c’è stato l’ultimo risultato positivo. Dal punto di vista dell’atteggiamento i ragazzi si allenano bene ma in campo mi trasmettono poca energia, dobbiamo essere prima uomini e poi calciatori. Questi ragazzi hanno bisogno di essere motivati e in questo senso l’ambiente non aiuta molto. In settimana ho lavorato dal punto di vista tattico, dobbiamo trovare un equilibrio. Penso di cambiare modulo perchè  col 3-5-1-1 soffriamo molto, sto vedendo dove inserire un po’ di qualità. Cercherò di schierare la squadra migliore in base alle caratteristiche dei calciatori che ho a disposizione” –  Su Diamanti : “Deciderò domani mattina se giocherà, conosco le sue caratteristiche e quando può essere utile, ma devo pensare all’equilibrio della squadra, a lui come a tutti chiedo di non demoralizzarsi dopo le mie decisioni“.

CORINI SULLE ASSENZE

Bouy non l’ho convocato per scelta tecnica. Spero di recuperare presto Gonzalez e Rajkovic, potevano aiutarci molto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy