Conferenza Palermo – Corini: “Pezzella e Quaison titolari, Diamanti dalla panchina”

Conferenza Palermo – Corini: “Pezzella e Quaison titolari, Diamanti dalla panchina”

L’allenatore del Palermo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l’Inter.

di Danilo Buonpensiero, @DB1996PA

Sembrava quasi scontato l’esonero dell’allenatore del Palermo Eugenio Corini, dopo una conferenza stampa molto accesa dove aveva criticato le scelte societarie, il tutto aggravato dalla sonora sconfitta contro il Sassuolo, ma il Presidente del Palermo Zamparini e il nuovo Direttore Sportivo Salerno hanno deciso di confermarlo. Corini è intervenuto allora in conferenza stampa alla vigilia della difficile sfida casalinga contro l’Inter, dove ha chiesto impegno e attenzione ai suoi calciatori.

CORINI TRA PALERMO E INTER

“Devo dire che mi dispiace molto lo sciopero dei tifosi, spero sia una cosa passeggera, dobbiamo impegnarci di più e farli tornare a tifare come sempre. Per quanto riguarda la partita, giochiamo contro una grande squadra che grazie a Pioli ha trovato continuità, l’attacco è un reparto pericoloso dove troviamo Perisic che rappresenta il prototipo del calciatore moderno e dovremo raddoppiarlo, dall’altra parte c’è Candreva che è molto pericoloso con i suoi cross. Tuttavia, non c’è nulla di scontato, nel calcio si possono vincere anche le partite impossibili. C’è grande rabbia per la partita col Sassuolo, siamo stati ingenui regalando due reti ma sono abituato a non colpevolizzare i ragazzi perché dobbiamo migliorare, dobbiamo remare tutti dalla stessa parte rimanendo uniti e dimostrando convinzione. Questa squadra è stata costruita per giocare con tre difensori e ho cercato di non cambiare nulla, ma tutto ciò rappresenta un limite strutturale. Su Aleesami e Pezzella: “Aleesami è un giocatore con qualità che ha fatto bene, ha avuto qualche problema fisico e sta recuperando la condizione fisica, Pezzella adesso lo vedo in forma e libero mentalmente”- Sul regista: “Stiamo cercando di trovare equilibrio a centrocampo, Bruno Henrique ha ottime qualità, Jajalo è molto importante” – Su Nestorovski: “E’ un lottatore e tornerà a segnare, col Sassuolo ha fatto un grande assist” – Su Quaison: “Per me è un giocatore fondamentale, per lui ci sono diverse offerte da altre società ma spero di non perderlo” – Su Diamanti: “Sta bene, anche se non parte titolare per me è molto importante, ha bisogno di avere molti giocatori davanti la linea della palla”.

CORINI SUL MERCATO

“Dobbiamo risolvere alcune lacune strutturali, ne ho parlato anche col Direttore Salerno, dobbiamo rinforzarci con giocatori che già conoscono il campionato. Hiljemark non è convocato perché potrebbe andare via, Sunjic è appena arrivato e farà parte della squadra da martedì, è un giocatore con un fisico importante ma deve ritrovare continuità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy