Conferenza Crotone – Nicola: “Probabilmente non ci sarà Ajeti. Tonev non si sente ancora pronto”

Il tecnico pitagorico è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del delicato confronto con il Cagliari.

di Gianluca Masciari

Consueta conferenza stampa di presentazione per Davide Nicola. Il tecnico del Crotone ha parlato ai microfoni della stampa, affrontando diversi temi in avvicinamento alla delicata trasferta con il Cagliari. Il match, valevole per la terza giornata di campionato, segnerà anche l’esordio degli isolani nel nuovo stadio, ovvero la ”Sardegna Arena”.

NICOLA E IL CROTONE

Mi fido della mia società e delle sue intuizioni. L’obiettivo rimane quello di valorizzare i giovani e conquistare la salvezza. La squadra è completa, chiaramente abbiamo avuto pochi giorni per vedere qualcuno. Tumminello è stato impiegato in Nazionale, così come Ajeti, e tanti altri non hanno lavorato molto con noi.  Fisicamente non li ho trovati molto indietro. Vedremo se ci sarà la possibilità di sfruttare già qualcuno. Manderò in campo chi riterrò più pronto“.

NICOLA E GLI INFORTUNATI

La pausa è importante, perchè ci ha dato la possibilità di integrare i nuovi arrivati. Il problema è che non ho avuto tutti a disposizione, abbiamo diversi nazionali. Per esempio Ajeti, che è tornato da due partite toste con la nazionale, ha subito una contusione importante e molto probabilmente non lo avremo. Gli altri sono nella condizione di stare fuori 4-5 giorni, di fatto non si lavora molto con la squadra al completo. Rohden è andato in Nazionale, ma si è allenato con noi tutta la seconda settimana, non ci sarà alcun problema per lui. Tonev non si sente ancora pronto. Izco, oltre a Nalini, sta completando il percorso di recupero alla caviglia“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy