Conferenza Crotone – Nicola: “L’unico sicuro di giocare è Tonev”

Il tecnico dei pitagorici presenta la sfida casalinga con la Fiorentina alla stampa.

di Gianluca Masciari

Consueta conferenza stampa di presentazione del match Crotone-Fiorentina per Davide Nicola. Il tecnico dei rossoblu ha parlato con i giornalisti affrontando diversi temi, in avvicinamento alla  partita di domani. Rossoblu costretti alla vittoria, per tenere accesa una minima fiammella di speranza per la salvezza. Vediamo insieme i principali argomenti trattati e le indicazioni date.

NICOLA E LA FIORENTINA

La Fiorentina è una squadra che ha giocatori esperti, di qualità. Ha delle qualità nelle idee di gioco, Sousa arriva da esperienze in diversi campionati europei. Fa dell’imprevedibilità il suo modo di stare in campo. E’ una squadra che è capace di attaccare con diversi giocatori, passando a una sorta di 3-4-2-1/3-4-1-2. Due esterni di grande gamba e qualità tecnica e una prima punta come Kalinic, che è un centravanti vero. Nella fase di non possesso è una squadra che va a occupare il campo, scivolando sostanzialmente a un 4-4-2″.

NICOLA E IL CROTONE

“A noi domani interessano solo i 3 punti, senza pensare a inseguire la quart’ultima. Da oggi in poi contano solo le singole partite e le capacità che avremo di far nostri questi punti. Per noi la partita è già iniziata oggi durante la rifinitura, dobbiamo fare una prestazione con una furia e una voglia tale per cui diventa importantissimo non guardare più di tanto chi c’è davanti, ma fare quello che vogliamo fare noi. L’unico sicuro di giocare è Tonev, ha dei valori incredibili. Ci ho sempre creduto, lo aspetto, però mi aspetto anche gol, assist, un salto di qualità perchè il tempo stringe“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy