Sorteggi Champions: Juventus e Roma pescano Real Madrid e Barcellona

Ai quarti di finale le italiane se la vedranno contro le spagnole.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Urne di Nyon tutt’altro che benevole per Juventus e Roma, che ai quarti di finale di Champions League dovranno vedersela rispettivamente contro Real Madrid e Barcellona.

QUARTI CHAMPIONS: JUVENTUS-REAL MADRID

I bianconeri di Massimiliano Allegri giocheranno l’andata in casa martedì 3 aprile senza Benatia e Pjanic (entrambi squalificati, ndr), mentre il ritorno al Bernabeu è previsto per mercoledì 11 aprile. Queste le parole a caldo del vicepresidente Pavel Nedved: “Saranno due belle partite. Sappiamo che incontriamo il Real che sta molto bene. Saranno partite dure, difficili, ma noi proveremo a essere la Juve. A Cardiff era una partita secca e noi abbiamo retto 45′, stavolta è diverso. Abbiamo Benatia e Pjanic squalificati e non sarà facile, ma si comincia sempre da 0-0, lo dico sempre. Nella partita singola loro sono più abituati, su due abbiamo qualche chance in più. Dybala? Tocca a lui fare la storia della Juve. Secondo me può fare anche la storia del calcio mondiale. Ultimamente l’ho visto molto professionale e questo mi fa ben sperare, può solo migliorare”.

QUARTI CHAMPIONS: BARCELLONA-ROMA

Il Camp Nou attende invece i giallorossi di Eusebio Di Francesco per l’andata in programma mercoledì 4 aprile, con il ritorno all’Olimpico fissato per martedì 10 aprile. Il primo a commentare tale sorteggio ai microfoni di Premium Sport non poteva che essere Francesco Totti: “Sono contento per il sorteggio: affrontare una squadra come il Barcellona può essere solo uno stimolo. Siamo tra le migliori otto d’Europa e sfidare Barça, City o Bayern era lo stesso. Ci approcceremo alla gara con serenità. Noi abbiamo fatto un bel cammino finora, arrivando davanti a Chelsea e Atletico Madrid nel girone ed eliminando lo Shakhtar Donetsk agli ottavi. Il Barça dovrà sudare per eliminarci. Messi? Lo guardo sempre perché mio figlio è innamorato pazzo di lui, conosce a memoria tutto quello che fa. Il gol di Florenzi da centrocampo contro il Barcellona? Spero che possa rifarlo, ma non sarà facile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy