Casa Pescara: si ferma Bahebeck, Coda recuperato

Report del giovedì: tutte le ultime news dalla sede abruzzese, tra infortunati e le novità dal campo.

di Francesco Spadano, @francespadano

Il Pescara ha forse l’ultima chance di riaprire il discorso salvezza. Una sconfitta significherebbe dire addio a quella piccola fiammella di speranza che sembra ancora essere accesa. Il buon match contro il Milan è stata uno scatto d’orgoglio della truppa biancazzurra guidata da Zeman. Il Pescara proverà a conquistare tre punti pesanti contro un Empoli che non sta vivendo certo un gran periodo.

PESCARA: REPORT ALLENAMENTI E INFORTUNATI

Oggi doppia seduta di allenamento per i biancazzurri in vista della sfida di sabato contro l’Empoli. Allenamento tattico per il gruppo e lavoro differenziato con terapie per  Stendardo e Vitturini. Hanno continuato, invece, il loro percorso riabilitativo i lungodegenti Gilardino e Pepe. Da segnalare l’uscita dal campo in forma precauzionale di Bahebeck a seguito di un colpo al polpaccio ricevuto durante la partitella finale. A questo punto c’è il forte rischio che il francese non possa far parte della spedizione biancazzurra per la trasferta toscana.

Il programma della truppa di Zeman prevede per domani una seduta di allenamento al mattino e poi la partenza per Empoli.

PESCARA INTERVISTE: SEBASTIANI

Il Presidente Sebastiani ha parlato della prossima sfida contro l’Empoli: “Si tratta di una gara importantissima che, in caso di successo, ci permetterebbe di avvicinarci all’Empoli e quindi continuare a sperare. È una sfida determinante, lo sanno tutti, da Zeman ai ragazzi, quindi andremo a Empoli per giocarcela. Coulibaly? In Italia si è sempre alla ricerca di nuovi talenti. Ma è un ragazzo che ha giocato appena due partite in prima squadra. Ha talento, ma credo che debba crescere con calma, speriamo a Pescara perché affrettare le tappe potrebbe essere controproducente”.


Fonte: Tuttomercatoweb

FANTAPILLS

fantapills– Coulibaly: la sorpresa della scorsa gara è stata proprio la presenza del giovane centrocampista dal primo minuto. Verrà riconfermato da titolare e potrebbe sfoderare un’altra prestazione convincente. In rampa di lancio.

Caprari: con una settimana in più di lavoro dovrebbe essere in migliori condizioni rispetto alla partita col Milan. In una gara così importante per gli abruzzesi è il giocatore a cui la squadra si deve aggrappare, per talento e capacità di creare pericoli. Da schierare.

– Fiorillo: molti pensano che non sia un portiere adatto a Zeman, non essendo molto abile con i piedi, ma lui lavora per migliorarsi e convincere il boemo in vista della prossima stagione. Contro un attacco sterile come quello empolese è un rischio che si può correre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy