Casa Crotone: Nalini lavora a parte, Ajeti appena rientrato dall’Albania

Prosegue l’avvicinamento del Crotone all’ostica trasferta di Cagliari. Con il rientro in giornata di Ajeti, tutti i nazionali sono presenti nelle sedute di allenamento.

di Gianluca Masciari

Continua a lavorare sodo il Crotone di Davide Nicola. Dopo i giorni di riposo della scorsa settimana, la squadra lavora intensamente per preparare al meglio la trasferta in terra sarda. Partita difficile, visto che il Cagliari giocherà per la prima volta nel nuovo stadio, la Sardegna Arena. Appuntamento dunque, a domenica 10 settembre ore 15:00.

CROTONE: REPORT FORMAZIONE E BALLOTTAGGI

Come ha già dimostrato in passato, Nicola schiererà la formazione migliore. Chi in settimana si è allenato meglio, scenderà in campo pronto a fare del suo meglio. Come al solito, il modulo sarà il collaudato 4-4-2. In porta ritroviamo l’onnipresente Cordaz, chiamato a replicare il clean sheet ottenuto in casa con il Verona. In difesa, confermato sulla destra il terzino Faraoni, mentre al centro ritorna dalla squalifica subita con il Milan Ceccherini. A far coppia con lui probabilmente ci sarà Cabrera, dato che Ajeti è rientrato in gruppo solo nella giornata di giovedì. Sulla sinistra avvantaggiato Martella, essendo Pavlovic appena arrivato. A centrocampo sulla destra si rivedrà Rohden. In mezzo confermato Barberis, al suo fianco Mandragora leggermente avanti, visto che Izco è ancora alle prese con qualche problema. Sulla sinistra Stoian. Terapie e lavoro personalizzato per Nalini.
In avanti confermato Budimir, al suo fianco ballottaggio serrato tra Trotta e Tonev.

Probabile formazione Crotone (4-4-2): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera (Ajeti), Martella; Rohden, Mandragora, Barberis, Stoian, Budimir, Trotta (Tonev).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy