Casa Crotone: Claiton torna in gruppo, Capezzi fa differenziato

Report del venerdì: notizie in chiaroscuro per Nicola, che recupera Claiton per la trasferta di Firenze, ma attende di capire le condizioni di Capezzi che giovedì si è allenato a parte.

di Gianluca Masciari

Crotone reduce dalla sconfitta esterna di Napoli. Sconfitta che ha lasciato qualche piccolo strascico di polemica, visti gli errori arbitrali che hanno condannato i rossoblu alla perdita della partita. L’amministratore delegato Vrenna si è fatto sentire, auspicando che i torti arbitrali che hanno subito i pitagorici in questa stagione possano diminuire. Nulla di invariato, invece, sul fronte salvezza. Empoli che rimane a 8 punti di distanza. Ora per il Crotone, ci sarà la partita casalinga di domenica 19 marzo ore 15:00 con la Fiorentina.

CROTONE: REPORT ALLENAMENTO

Sessione di mercoledì svolta alla mattina, dopo l’analisi video, i ragazzi hanno svolto forza in palestra. Successivamente i calciatori hanno calcato il manto erboso per una fase di lavoro tattico e una partita finale a campo ridotto con due tempi da 10 minuti: in gol Rohden, Simy, Falcinelli e Tonev. Sul versante fisico Claiton ha svolto una prima parte di lavoro con il gruppo, ed una seconda di lavoro differenziato. Leonardo Capezzi ha osservato una giornata di riposo per smaltire i sintomi di un lieve affaticamento. Sessione del giovedì in cui Mister Nicola ha fatto sostenere ai suoi ragazzi, dopo l’analisi video, un lavoro tattico e 3 tempi (30 minuti in totale) di sgambata in famiglia a ranghi misti. Claiton ha lavorato col gruppo, mentre Capezzi ha svolto lavoro differenziato.

CROTONE INTERVISTE: MESBAH

Domenica è una partita molto importante, adesso i punti per salvarsi sono fondamentali. All’andata fu un bel pareggio, la Fiorentina è un’ottima squadra, gioca bene e ha bei giocatori davanti. Però vengono a Crotone, dove tutti fanno fatica. Dobbiamo pensare a noi stessi, facendo una buona prestazione il risultato arriverà. Abbiamo una buona chance, con Fiorentina e Chievo dobbiamo fare i punti. Sarà una partita dura, speriamo di essere premiati. Io sono a disposizione dell’allenatore, mi sto allenando e sto tornando“.

FANTAPILLS

fantapills_02, napoli, sampdoria,Stoian: Nulla di eclatante, ma è sempre più nel vivo del gioco. Non si prende più le pause che lo contraddistinguevano come nel girone d’andata. Uno dei pochi in grado di accendere la luce con un dribbling o un passaggio ad alta difficoltà. Se ci saranno occasioni pericolose, alte probabilità che partano dai suoi piedi.

Falcinelli: E’ ora di tornare a timbrare per il bomber rossoblù, a secco dalla tripletta con l’Empoli. All’andata segnò con un goal di furbizia, sfruttando un incertezza di Tatarusanu. La possibile salvezza passa dalle sue marcature.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy