Casa Chievo: in Belgio arriva la prima sconfitta

A Liegi gli uomini di Maran perdono 3-0 contro lo Standard

di Stefano Civini

Dopo le due vittorie arrivate a Brentonico in altrettante amichevoli contro rappresentative locali, il Chievo è volato in Belgio per affrontare lo Standard Liegi nel primo test impegnativo della stagione. Gli uomini di Maran, più indietro di condizione rispetto ai colleghi guidati da Ferrera, che inizieranno il campionato tra due settimane, sono stati sconfitti per 3-0.

LE FORMAZIONI E LA GARA

CHIEVO 1° TEMPO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Costa; Birsa; Mpoku, Meggiorini.

CHIEVO 2° TEMPO (4-3-1-2): Seculin; Frey, Dainelli, Spolli, Sardo; Izco, Rigoni, Hetemaj; Birsa (10′ Inglese); Mpoku (18′ Depaoli), Pellissier.

Maran mescola nuovamente le carte, nonostante la partita sia decisamente più impegnativa di quelle giocate finora. A sinistra in difesa gioca Gobbi, con Costa dirottato nell’atipico ruolo di interno di centrocampo. In attacco spazio per Mpoku, ex della partita. Partono bene i gialloblu, con Birsa e Meggiorini che sciupano due buone occasioni. I padroni di casa trovano il vantaggio solo sul finire del primo tempo grazie a Santini con una conclusione dalla distanza deviata da Cesar. Prima dell’intervallo c’è tempo per l’immediato raddoppio, con Arslanagic che realizza di testa. Nella ripresa solita girandola di sostituzioni, con Edmilson che trova subito la rete del 3-0, ancora di testa.

SPUNTI FANTACALCISTICI

Radovanovic e Rigoni sono gli uomini che Maran intende schierare in cabina di regia.

Izco è sempre stato schierato da mezzala, mai da regista. Una volta ristabilitosi pienamente entrerà nei ballottaggi per uno dei due posti da interno.

Meggiorini è ovviamente l’unico certo del posto in attacco. In Belgio l’ha affiancato Mpoku, probabilmente per il suo passato con lo Standard, ma il ballottaggio con gli altri attaccanti è serratissimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy