Bologna-Inter, le Fantapills: Handanovic torna ad essere insuperabile, Gabigol si sblocca, Dzemaili unica luce

Bologna-Inter, le Fantapills: Handanovic torna ad essere insuperabile, Gabigol si sblocca, Dzemaili unica luce

Il gigante sloveno salva il risultato nel finale ed è al quarto clean sheet nelle ultime 6 partite. L’ex Santos finalmente in gol. Lo svizzero è l’unica nota lieta tra i bolognesi.

di Stefano Chillura, @stanchill

L’Inter torna vittoriosa da Bologna, grazie al gol di Gabriel Barbosa, che finalmente trova la sua prima rete in maglia nerazzurra. Tuttavia, nonostante il gol, deve dividere i meriti della vittoria con Handanovic, che nei minuti di recupero, impedisce a Torosidis di segnare il gol dell’1-1.
Continua invece il momentaccio del Bologna, in piena crisi di risultati. Il più postivo dei felsinei è ancora una volta Dzemaili, vero valore aggiunto della squadra di Donadoni.

DZEMAILI: questa volta non segna, e non ha nemmeno particolari occasioni per trovare il gol. Ma è il migliore del centrocampo bolognese, prende tanti falli e si inserisce sempre: unica nota positiva del Bologna.

VERDI: prima dell’infortunio aveva trascinato la squadra a suon di gol, assist e giocate importanti. Adesso è appena tornato, ma non ha ancora inciso come nella prima parte di stagione, ieri è stato addirittura uno dei peggiori in campo. Ma questo Bologna ha bisogno di lui, la speranza è che ritorni quello dei primi mesi.

LA PUNTA: Destro sta vivendo un annus horribilis, Petkovic e Sadiq sembrano essere ancora acerbi. Al Bologna mancano i gol di un vero attaccante, e non è un caso se il capocannoniere della squadra è un centrocampista.

HANDANOVIC: con 4 clean sheet nelle ultime 6 partite, lo sloveno sembra essere tornato il portiere insuperabile, ammirato tempo fa. Parte dei meriti vanno condivisi con la difesa, molto più attenta rispetto alle ultime gestioni, ma l’ex Udinese si fa trovare pronto anche quando, come ieri, deve compiere il suo unico intervento al 93esimo.

GAGLIARDINI: l’ex Atalanta ha giocato 6 partite di campionato con l’Inter, nelle quali i nerazzurri hanno ottenuto 5 vittorie e 1 sconfitta, con 10 gol fatti e soltanto 2 subiti. Gli mancano soltanto il gol, che potrebbe anche arrivare presto.

PALACIO/GABIGOL: sembra quasi un passaggio di consegne. Per Palacio ormai siamo vicini al tramonto, non riesce più a incidere ed è difficile trovare aspetti positivi nelle sue prestazioni. Il brasiliano invece, trova il suo primo gol in Serie A ed è un gol da tre punti, importantissimo per mantenere viva la speranza di raggiungere il terzo posto. Fino ad ora Pioli ha sempre preferito l’esperienza dell’ex Genoa, piuttosto che gettare da subito nella mischia Gabigol, da ieri, forse, sono cambiate le gerarchie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy