Udinese, Gotti: “Nuytinck è recuperato, Ekong sta bene”

Udinese, Gotti: “Nuytinck è recuperato, Ekong sta bene”

Il tecnico dei friulani ha presentato alla stampa la trasferta contro il Brescia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

L’inversione della rotta è ciò che serve all’Udinese per continuare a sperare nella salvezza. Per questo, mister Luca Gotti vuole evitare di subire il quarto ko complessivo contro il Brescia, malgrado sappia che il nuovo cambio sulla panchina delle Rondinelle possa mettere De Paul e compagni in grossa difficoltà.

LE PAROLE DI GOTTI

Sulla partita: “Abbiamo l’esigenza di muovere la classifica, non so se esiste un antidoto per evitare il 4° ko consecutivo, ma so che servono i fatti piuttosto che le chiacchiere. Con il Brescia sarà una partita importante, ancor di più visto il momento. E’ uno spartiacque importante per decidere se possiamo virare verso il sole o restare incastrati nella zona bassa. All’andata il Brescia ci ha messo in difficoltà. Conosco bene Lopez e non avrà avuto il tempo di incidere sul sistema di gioco, ma sicuramente tirerà fuori le doti caratteriali da tutto il gruppo”.

Sulla formazione:Nuytinck è pienamente recuperato. De Paul seconda punta? Può essere una soluzione, ma devo garantire più equilibrio possibile: nonostante i tre ko la tendenza sembra positiva, e porto l’esempio del Verona che, nonostante manchi di grandi attaccanti, è sempre pericoloso. Dietro stiamo meglio, c’è anche Ekong che sta bene. Mi aspetto una gara simile a quella di Parma, dovremo far tesoro dell’approccio al Tardini che non è stato all’altezza della situazione. Abbiamo 18 giocatori di movimento, ma se si creano delle assenze in contemporanea possiamo andare in crisi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy