Spal, Semplici: “Fares potrebbe andare all’Inter o all’Atalanta”

Spal, Semplici: “Fares potrebbe andare all’Inter o all’Atalanta”

Il tecnico dei ferraresi ha rilasciato un’importante intervista a La Gazzetta dello Sport.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
semplici-spal

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!



Un Leonardo Semplici senza freni si è lasciato andare a interessanti indiscrezioni di mercato nella lunga chiacchierata fatta con La Gazzetta dello Sport. Dalla certezza di trasferirsi un giorno alla guida di una big alla possibilità di dover salutare già adesso altre pedine importanti della sua rosa, il tecnico della Spal si è detto sicuro di poter avere a disposizione altri giocatori importanti come Petagna.

LE DICHIARAZIONI DI SEMPLICI

Sul proprio futuro:Questa estate avrei potuto spiccare il volo: ho avuto un’offerta importante, ma ho scelto ancora la Spal. Contemporaneamente però, mi sono iscritto a un corso d’inglese. Voglio parlarlo alla perfezione. Ci sarà un momento in cui dovrò salutare la mia seconda casa e andare a misurarmi altrove. Spesso penso al percorso professionale di Maurizio Sarri: prima di arrivare a Empoli era confinato in un calcio di basso profilo, ma non si è scoraggiato. Ha aspettato l’occasione giusta e l’ha colta al volo. Io sono pronto al salto di qualità. Me lo sono conquistato vincendo in tutte le categorie e con i risultati ottenuti in questi anni alla Spal”.

Su Lazzari:Scommetto che andrà in Nazionale. Lo aspetto in Azzurro perché sono sicuro che anche alla Lazio Lazzari farà benissimo”.

Tra Fares e Bonifazi:Da quello che so, l’altro nostro esterno, Fares, sta trattando con altri club, potrebbe andare all’Inter o all’Atalanta. Spero almeno di riavere Bonifazi, uno che tra due-tre anni lotterà per vincere lo scudetto”.

Su Petagna:All’Atalanta aveva segnato 4 goal. Gli ho cambiato testa e movimenti. L’ho convinto delle sue potenzialità. È arrivato a quota 16 goal. E in questo campionato può ancora fare meglio, può segnare ancora più gol”.

Sul futuro della squadra:Stiamo cercando altri Petagna. La Spal ha scelto quest’estate di cambiare pelle, di chiudere il rapporto con elementi che sono stati fondamentali per la conquista della Serie A. Non dico che siamo all’anno zero, ma quasi. Cerchiamo uomini che abbiano la stessa voglia di Petagna di rimettersi in gioco. Dobbiamo vincere un altro scudetto, cioè conquistare un’altra salvezza. Guardo le partecipanti al prossimo campionato e sospiro: Cagliari, Genoa e Bologna hanno fatto un salto di qualità. Sarà dura, come sempre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy