Sassuolo, De Zerbi: “Obiang ha un problema alla caviglia. Out anche Traorè”

Sassuolo, De Zerbi: “Obiang ha un problema alla caviglia. Out anche Traorè”

Il tecnico neroverde è intervenuto alla vigilia della trasferta a Bergamo.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Il Sassuolo si appresta ad affrontare l’attuale squadra più ostica di tutto il campionato, vale a dire l’Atalanta reduce dallo storico risultato ottenuto in Champions League. Ma Roberto De Zerbi non vuole alibi e si tiene stretti i suoi ragazzi, consapevoli che potranno comunque giocarsela a viso aperto.

LE PAROLE DI DE ZERBI

Tra Berardi-Boga-Caputo e Ilicic-Gomez-Zapata: “I miei non li cambio con nessuno perché ho anche affetto e preferisco perdere coi miei che vincere con altri. I miei li proteggo fino alla fine e li stimolo fino alla fine. Ilicic, Gomez e Zapata sono dei campioni, quando avevano l’età di Berardi e Boga non avevano questo rendimento. Ora Ilicic e Gomez sono al pieno della loro carriera, bisogna vedere quando i nostri arriveranno nel pieno. Ilicic e Gomez sono campioni anche se non hanno la fama di esserlo perché magari non hanno giocato in grandissime squadre ma il campo dice che sono due campioni ma sono contento per i miei”.

Sui singoli: “Obiang non viene per un problema alla caviglia. Non si tratta di una bocciatura per Magnanelli, ho 4 centrocampisti forti e voglio recuperare Bourabia, oltretutto ha caratteristiche che lo rendono tra i più completi per giocare a due. Viene da un’estate travagliata e quelli che hanno giocato al posto suo hanno sempre fatto bene. Magnanelli ogni tanto vive dei momenti di condizione atletica non buonissima ma ora sta bene e domani è utilizzabile e può essere che giochi dall’inizio”.

Sulla partita: “Sembra che l’Atalanta stia vincendo solo contro il Sassuolo, ma sta vincendo un po’ con tutti. Hanno una modalità di gioco differente e hanno grandi meriti, hanno un impianto di gioco, hanno un allenatore che più di tutti ha determinato questo exploit di una squadra in Champions che fa quel tipo di partita agli ottavi di finale e bisogna reputarla come una big del nostro campionato”.

Sulle condizioni di Marlon e Chiriches: “Chiriches ha iniziato ad allenarsi con noi, non a pieno regime, ha alternato degli allenamenti col gruppo ad allenamenti mirati. Marlon è quasi del tutto recuperato, ma non può partire dall’inizio. Marlon viene, Chiriches no. Stamattina ci siamo allenati tutti, tranne Traoré e Obiang, c’era il sole e mi piaceva vederli tutti dentro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy