Sampdoria, Gabbiadini: dubbio intervento, rischia due mesi di stop

L’attaccante continua a soffrire di un dolore ai bassi addominali

di Mauro Maccioni

Gabbiadini non è al 100%, lo si sa da tanto ma, almeno fino a ieri, si sperava che le terapie conservative avessero fatto il proprio lavoro. Evidentemente non è stato così, dato che, dopo lo stop di qualche giorno fa, Gabbiadini si è fermato anche in allenamento durante la partitella.

RISCHIO OPERAZIONE

Il solito fastidio, la solita zona dei bassi addominali, la rabbia di sempre. Sentimento che potrebbe portare, di comune accordo con la società doriana, a un’operazione per risolvere definitivamente il problema. Gabbiadini è stanco di arrancare e di portare la mano all’inguine dopo ogni fatica e la Sampdoria, dal canto suo, sarebbe pronta a “sacrificarlo” per un periodo, affinché possa recuperare completamente. Come riporta Il Secolo XIX, l’intervento chirurgico è più di una semplice idea passeggera, con tempi di recupero stimati che si aggirano intorno ai 2 mesi. La decisione definitiva verrà presa nelle prossime ore: Gabbiadini e la Sampdoria valutano il proprio futuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy